Iscriviti a mipiacemifabene ;-)

Facebook

venerdì 7 dicembre 2018

Pane di segale con pasta madre




Buongiorno :-) Ieri ho preparato il pane ed è talmente buono che ho dovuto condividerlo nonostante mi stia prodigando per girare e montare ricette natalizie come promesso. Quando si dice stanca ma felice! In questo periodo dedico tanto tempo alla cucina, cioè, io cucino sempre ma in questi giorni sto facendo delle vere e proprie acrobazie per riuscire a fare tutto, nessuno mi paga per farlo ma sento che ne vale la pena. Prestissimo arriverà una nuova esplosiva ricetta adatta al periodo delle feste, ah! Potete ascoltarla domenica a Miracolo Italiano su Radio 2 dalle 9:00 alle 10:30! Prendete quindi questo post come un piccolo intervallo tra un video e l'altro :-D Vi dico solo 2 parole per raccontarvi introdurvi la ricetta del giorno... Avete presente il profumo del pane in cottura?! A dire poco inebriante e rassicurante al tempo stesso. Il pane rappresenta la semplicità, la genuinità perché è fatto con pochi ingredienti ed è un alimento che nutre veramente. Mescoli insieme le farine non raffinate macinate a pietra, la pasta madre, un pizzico di sale, l'acqua, a volte l'olio e poi aspetti... Te lo devi quasi dimenticare perché alcune cose richiedono pazienza. E con la cottura accade la magia, il pane sprigiona il suo profumo, la pagnotta cresce e tu resti lì a guardare come se fossi un bambino e rimani sempre a bocca aperta e anche se lo fai tutti i giorni è sempre una sorpresa. Che sia lo stupore parte della ricetta? Un rito che ci riporta con i piedi per terra. Tutti dovrebbero fare il pane anche i politici perché capirebbero che alcune cose sono preziose ma non hanno prezzo. Il pane fatto come una volta ha una memoria e ci fa provare gratitudine... Ops scusate... Magari siete arrivate/i qua solo per la ricetta :-) Il pane ispira cose belle che vorrei condivideste con me, per questo vi lascio di seguito i dettagli e i passaggi, per regalarvi piccoli ma solidi momenti di pura e semplice felicità.

Ingredienti:
200 g di pasta madre rinfrescata
200 g di farina di segale bio
300 g di farina di grano tenero semintegrale bio tipo 1 + farina per la spianatoia
300 g di acqua di fonte
1 pizzico di sale marino integrale 
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva biologico

Procedimento:
Consiglio di preparare l'impasto alla sera. Sciogli all'interno di una ciotola la pasta madre con l'acqua, miscela insieme le farine col sale poi aggiungile a poco a poco mescolando con un cucchiaio. Impasta a mano ma anche se la consistenza risulta umida, in questa fase non aggiungere farina. Copri con pellicola per alimenti e fai riposare in frigo una notte. Al mattino riprendi l'impasto, lavoralo con un pò di farina su una spianatoia. L'impasto dovrà risultare morbido ma non dovrà appiccicarsi alle mani. Riponilo in una piccola teglia che lo possa contenere oppure in uno stampo per pane leggermente unti, spolvera la superficie con un pò di farina e incidi dei tagli. Fai riposare a temperatura ambiente per 4 ore circa poi inforna a 180° in modalità statico per 1 ora circa. Elimina lo stampo e poni la tua pagnotta su una griglia sospesa in modo tale che il pane si raffreddi e perda parte dell'umidità. Se lo avvolgi in un panno ben lavato (senza ammorbidente) in tessuto naturale, si manterrà fino a una settimana e se lo scalderai profumerà come appena fatto! Il pane semplice, preparato come una volta... Mipiacemifabene ;-) Ciao un abbraccio e alla prossima :-) Se volete mi trovate anche su INSTAGRAM su FACEBOOK Il mio canale YouTube MipiacemifabeneTV. Questo è il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche" edito da Macro INFO E CONTATTI info@mipiacemifabene.com

Nessun commento:

Posta un commento