Iscriviti a mipiacemifabene ;-)

Facebook

martedì 12 settembre 2017

Pane Naan



Buongiorno :-) Dopo avere pubblicato questa foto sui Social, mi avete tempestato di richieste... E allora eccomi qua, per lasciarvi questa semplice ricetta che personalmente adoro! Un tutorial per preparare il pane naan a casa propria senza bisogno di accendere il forno. Questa ricetta è ispirata a quella originale della tradizione indiana ed è stata liberamente interpretata in chiave vegan, quindi tutti ingredienti di origine vegetale, con pasta madre e farina semintegrale per mantenere un indice glicemico più basso e  tanti nutrienti in più. Io lo adoro abbinato all'hummus e a tante verdure fresche di stagione cotte o crude. Insomma; come potrete immaginare il Pane Naan Mipiacemifabene ;-) Fatemi sapere se questo video vi piace, se lo ritenete utile condividetelo e se vi va iscrivetevi al mio canale YouTube mipiacemifabenetv. In questo periodo sono presissima e assorbita da un importante progetto di cui vi parlerò più avanti... Ma se avete richieste particolari, scrivetemi pure nei commenti; vaglierò tutte le vostre proposte e mi concentrerò prima sui temi più "gettonati" cercando di accontentare tutte/i.
Ed ora non mi resta che augurarvi BUONA VISIONE!


Per vedere tutte le mie foto e seguire le mie dirette seguimi su INSTAGRAM!

Se vuoi mi trovi anche su Facebook dove potrai vedere i miei aggiornamenti quotidiani

Il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette mediche" Macro Edizioni

Se vi siete persi i miei ultimi video eccoli qui!

Stessi Ingredienti Doppia Ricetta - Minestra e Triangoli di Riso integrale e Lenticchie

La Piada - Mipiacemifabene ;-)

Pasta Fior di Sole

Brownies Banana e Cacao - Vegan e Sugarfree Recipe

Raw Fruit Jam Express - Marmellata Cruda Espressa

Le Fette del Mattino

I Panzerotti Antidepressione del Prof. Berrino

Crumble con Crema al "Mascalzone"

What I Eat In a Day #2

What I eEat in a Day #4

What I Eat in a Day #5 - Vegan Meals Mipiacemifabene ;-)

Contatti: info@mipiacemifabene.com 

mercoledì 30 agosto 2017

Stessi Ingredienti Doppia Ricetta - Minestra e Triangoli di Riso integrale e Lenticchie




Buongiorno :-) Oggi vi propongo un video un pò particolare; vi voglio mostrare come sono versatili legumi e cereali integrali. Alla base della nostra alimentazione mediterranea, questi umili ma preziosi ingredienti, sono capaci di darci tante soddisfazioni in modi diversi… Quindi, stessi identici ingredienti e due proposte differenti per palati, personalità, momenti ed esigenze diversificate. Una minestra rassicurante ideale per regalarsi momenti confortanti e una rilettura della stessa ricetta in chiave decisamente più grintosa e fusion, adatta per aperitivi con gli amici o cenette stuzzicanti con sfumature orientali. Unica piccola variante è esclusivamente il quantitativo di acqua e un pizzico di fantasia nella presentazione.  Se utilizzate salsa di soia e curry certificati glutenfree, la ricetta è adatta anche per gli intolleranti al glutine. Sotto trovate anche qualche consiglio per rendere le preparazioni più furbe e leggere. Ed ora vi lascio alla pratica e ai dettagli… BUONA VISIONE ! Mipiacemifabene ;-)

VIDEO RICETTA




Questa ricetta collaudata e per la cottura è indicata la cottura a pressione.
In pentola normale le dosi dei liquidi inevitabilmente cambiano per maggiore evaporazione.

Ingredienti per la Minestra di Riso Integrale e Lenticchie
Dosi per 3-4 persone:
200 g di riso integrale
100 g di lenticchie rosse decorticate
1,1 L di acqua
100 g di carote tritate
100 g di patate tritate
100 g di cipolla tritata
20 g di sedano tritato
2 cucchiai di salsa di soia (glutenfre per intolleranti)
3 cucchiai di olio evo
1 cucchiaino raso di curry dolce (glutenfree per intolleranti)
Sale Marino Integrale qb
Pepe qb
Prezzemolo e sesamo per guarnire

Procedimento per la Minestra di Riso Integrale e Lenticchie:
Lava il riso e le lenticchie in un colino e mettili in pentola a pressione insieme alle carote, le patate, le cipolle, il sedano, l'acqua e una presa di sale. Aggiungi la salsa di soia, 1 cucchiaio di olio, l’acqua, chiudi col coperchio e fai cuocere dal momento del soffio per 30 minuti circa a fuoco basso. Lascia sfiatare la pentola, aggiungi il curry, il pepe, mescola il tutto ed eventualmente cuoci altri 10 minuti per conferire maggiore cremosi alla zuppa. Aggiungi un goccio di olio extra vergine di qualità e servi con un pizzico di prezzemolo e un pò di sesamo. Un comfort food che Mipiacemifabene ;-)

Ingredienti per i Triangoli di Riso Integrale e Lenticchie
Dosi per 4 persone:
200 g di riso integrale
100 g di lenticchie rosse decorticate
700 g di acqua
100 g di carote tritate
100 g di patate tritate
100 g di cipolla tritata
20 g di sedano tritato
2 cucchiai di salsa di soia (glutenfre per intolleranti)
3 cucchiai di olio evo
1 cucchiaino raso di curry dolce (glutenfree per intolleranti)
Sale Marino Integrale qb
Pepe qb
Prezzemolo e sesamo per guarnire

Procedimento per i Triangoli di Riso Integrale e Lenticchie:
Lava il riso e le lenticchie in un colino e metti entrambi in pentola a pressione insieme alle carote, le patate, le cipolle, il sedano, l'acqua e una presa di sale. Aggiungi la salsa di soia (se vuoi lo puoi fare anche in un secondo momento), l’acqua, chiudi col coperchio e fai cuocere dal momento del soffio per 30 minuti circa a fuoco basso. In questo caso non ho aggiunto l’olio che ho utilizzato solo in un secondo momento per cuocere i triangoli. Lascia sfiatare la pentola e raffreddare del tutto dopodichè aggiungi il curry, il pepe e mescola il tutto con le mani per rendere il composto più lavorabile. Se hai difficolta a lavorarlo puoi aggiungere anche farina di mais fioretto o pangrattato integrale se non si hanno problemi col glutine. Metti sul fuoco una padella antiaderente dal fondo spesso e con l'aiuto di un tagliapasta di piccole dimensioni, forma le crocchette pressandole un pò e passale nel sesamo. Falle cuocere a fuoco medio senza muoverle 4 minuti circa per lato. Attendi che la superficie diventi bella dorata e tosta e trasferiscili in un piatto da portata. Spolvera con un pizzico di sale marino integrale e un pò di prezzemolo… Una ricetta gustosa e sana che Mipiacemifabene ;-)

Il Consiglio:
Prepara i triangoli in due step per non sovraccaricarti troppo. Puoi anticipare la cottura di riso e lenticchie a pranzo e preparare le crocchette per cena in modo tale che il composto si compatti perfettamente e si insaporisca ulteriormente. Puoi prepararlo addirittura il giorno prima. 

Un abbraccio e alla prossima ricetta che Mipiacemifabene ;-)

Per vedere tutte le mie foto e seguire le mie dirette seguimi su INSTAGRAM!

Se vuoi mi trovi anche su Facebook dove potrai vedere i miei aggiornamenti quotidiani

Il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette mediche" Macro Edizioni 

Se vi siete persi i miei ultimi video eccoli qui!

Pasta Fior di Sole 

La Piada - Mipiacemifabene ;-) 

Brownies Banana e Cacao - Vegan e Sugarfree Recipe 

Raw Fruit Jam Express - Marmellata Cruda Espressa 

Le Fette del Mattino 

I Panzerotti Antidepressione del Prof. Berrino 

Waffles D'Avena Veg e Sugarfree 

What I eat in a day #1 

Crumble con Crema al "Mascalzone" 

What I Eat In a Day #2 

What I eEat in a Day #4 

What I Eat in a Day #5 - Vegan Meals Mipiacemifabene ;-) 

Contatti: info@mipiacemifabene.com

martedì 22 agosto 2017

Pasta Fior di Sole - VIDEO






Buongiorno :-) Oggi è mercoledì 23/08/2017 e, anche se Ferragosto è passato, possiamo continuare a goderci queste giornate estive e approfittare delle temperature più gradevoli per stare all’aria aperta e frequentare i familiari e le persone a cui vogliamo bene. E se vi dovesse venire in mente di organizzare una cena proprio in questo periodo, permettetemi di proporvi questa pasta che ho chiamato “Fior di Sole” proprio perché racchiude gli aromi e i colori caldi dell’estate. Protagonista il peperone giallo e i semi di girasole che, uniti a pochi altri ingredienti, conferiscono alla pasta profumo, gusto e consistenza deliziosi. La cosa bella è che per ottenere un ottimo e salutare primo piatto, non dovremmo trascorrere ore ai fornelli, questa ricetta infatti è davvero semplice; a prova di studente ;-) Quindi non mi resta che augurarvi buona visione e (anticipatamente) buon appetito! Mipiacemifabene ;-)

VIDEO RICETTA


Ingredienti per 3 persone:
300 g di pipe integrali
200 g di peperone giallo tritato
50 g di cipolla tritata
50 g di carota tritata
20 g di sedano tritato
2 cucchiai di semi di girasole (30 g)
1 pizzico di noce moscata
1/2 cucchiaino di salvia essiccata o 3 foglie di salvia fresca
150 g di tofu o tempeh al naturale
100 g di acqua per la salsa
1/3 di cucchiaino di aglio in polvere
1/2 cucchiaino di paprica affumicata
1/2 cucchiaino di curry dolce
1 cucchiaio di salsa di soia
Prezzemolo tritato o erba cipollina qb
Olio di girasole bio qb
Olio evo qb
Sale marino integrale qb
Pepe qb

Procedimento:
In una padella dal fondo spesso unite le verdure e fatele rosolare con un goccio di olio dopodiché, abbassate il fuoco, salate leggermente, chiudete col coperchio e lasciate stufare per circa 15 minuti. Nel frattempo tagliate a dadini il tofu o il tempeh e saltatelo in padella con un goccio di olio di girasole, l'aglio in polvere, la paprica, il curry, la salsa di soia, il pepe, fatelo rosolare finché diventerà dorato e croccante in superficie e tenetelo da parte. Trasferite le verdure cotte in un robot da cucina, unite i semi di girasole, la salvia, l'acqua, il pepe e frullate fino ad ottenere una consistenza liscia e vellutata. Cuocete la pasta in acqua bollente leggermente salata, e scolatela al dente. Tenete da parte un pò di acqua di cottura se volete una salsa più fluida (a me non è servita ma potrebbe essere utile). Condite la pasta con la salsa, mescolate bene, trasferite in un piatto da portata, aggiungete la dadolata di tofu arrostito, una macinata di pepe o se volete una spolverata di noce moscata e un pò di prezzemolo o erba cipollina tritati. La Pasta Fior di Sole... Mipiacemifabene ;-)

Vi aspetto sul mio blog https://www.mipiacemifabene.com
Ed ora non mi resta che augurarvi BUONA VISIONE! (continua a leggere)

Per vedere tutte le mie foto e seguire le mie dirette seguimi su INSTAGRAM!

Se vuoi mi trovi anche su Facebook dove potrai vedere i miei aggiornamenti quotidiani

Il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette mediche" Macro Edizioni

Se vi siete persi i miei ultimi video eccoli qui!

La Piada - Mipiacemifabene ;-) 

Brownies Banana e Cacao - Vegan e Sugarfree Recipe 

Raw Fruit Jam Express - Marmellata Cruda Espressa

Le Fette del Mattino 

I Panzerotti Antidepressione del Prof. Berrino

Waffles D'Avena Veg e Sugarfree

COME VIVERE A LUNGO IN SALUTE

Crumble con Crema al "Mascalzone"

What I Eat In a Day #2 

What I eEat in a Day #4 

What I Eat in a Day #5 - Vegan Meals Mipiacemifabene ;-)

Contatti: info@mipiacemifabene.com

mercoledì 9 agosto 2017

Food & Travel - Palermo VIDEO (consigli per la dispensa)


Buongiorno e buon mese di agosto! L’afa mi sta tormentando ma il meteo promette termometri in discesa… Speriamo sia sincero e che accada presto!
- Per contrastare gli effetti del grande caldo vi consiglio di mangiare leggero, per non sbagliare è sufficiente orientarsi su alimenti prevalentemente di origine vegetale, scegliere prodotti locali e seguire la stagionalità; madre natura che ha pensato proprio a tutto, non ci fa mancare frutta e verdura fresca come meloni, cocomeri, pomodori, cetrioli e insalate che abbinati a cereali, legumi, noci e semi, un pò di pesce di piccola taglia, fanno si che il nostro corpo possa mantenersi fresco dall’interno e funzionare bene.
In questo periodo, molte/i di voi si concederanno una meritata vacanza. È infatti giunto il tempo di riposarsi o rimettersi in moto ma con la mente libera da preoccupazioni, che nella quotidianità ci zavorrano e ci appesantiscono, rendendoci la vita più complicata. Certo potendo scegliere, in altri periodi non si devono fare i conti con spiagge affollate e le file in autostrada o al check-in all’aeroporto ma in generale in agosto si fermano molte attività e così un esercito di turisti si libera, con la valigia piena di cose utili/futili, buoni propositi e con l’animo da giovane esploratore, da soli o in compagnia, ci si mette in viaggio verso la meta desiderata.
Se avete in previsione di partire, buttate prima un occhio a frigo e dispensa; consumate il cibo fresco e se vi avanza della verdura, lavatela, tritatela, trasferitela in sacchetti gelo e successivamente surgelatela, così al vostro ritorno avrete già un minestrone detox che vi gioverà (considerando gli stravizi del periodo di vacanza) e dal lato pratico vi faciliterà l’esistenza. Per la dispensa vi consiglio di chiudere bene le confezioni aperte e possibilmente trasferire pasta, legumi e riso in barattoli di vetro. Si conserveranno meglio e più a lungo e possono avere costo zero se li riciclate, in questo modo date un’altra vita a un oggetto che diversamente andrebbe buttato; tutti hanno diritto a una seconda (in questi casi anche terza quarta, quinta)… Possibilità ;-)
(E come direbbe un famoso Muciaccia)… Fatto?! Allora il mio consiglio è quello di comprare subito una buona guida (io ho trovato la mia preferita Lonely Planet), in questo modo potrete scoprire in anticipo quali sono le principali tappe da non perdere, i migliori ristoranti, come spostarvi una volta giunti a destinazione e tanto altro… A me è stata davvero utile seppure non sia una che ami pianificare ogni cosa, la guida serve a non perdere occasioni e a viaggiare maggiormente consapevole.
Non riempite troppo la valigia così potrete farlo con prodotti tipici da portare a casa, proprio come ho fatto io ;-)
Per non trovare tutto secco al vostro ritorno, chiedete a una vicina di badare alle piante dando loro da bere, magari guardate tutorial per realizzare a casa propria sistemi di irrigazione con materiali di riciclo, io l'ho fatto e ha funzionato!
Beh, direi che a questo punto siete pronte/i per partire!
Se mi seguite sui social saprete che sono stata a Palermo e me ne sono innamorata! Non  so perché ma la immaginavo diversa, pensavo che sarei morta di caldo (immaginavo già i titoli sul giornale: "foodblogger stroncata dal caldo mentre mangiava pane e panelle")! Invece ho trovato un ottimo clima, caldo si ma sempre ventilato, un mare cristallino, cibo squisito, pesce freschissimo e una città che offre davvero tanto da tutti i punti di vista. Ho realizzato un video per rendervi partecipi e sotto di esso vi lascio i link all’hotel dove ho soggiornato, ai luoghi, monumenti, ristoranti che mi sento di consigliarvi sperando di fare una cosa utile, quindi leggete tutto e fatemi sapere cosa ne pensate. Ed ora vi auguro Buona vacanza e BUONA VISIONE !


Monumenti e luoghi da non perdere!
Teatro Massimo
Palazzo dei Normanni
Quattro Canti e le sue chiese
Catacombe dei Cappuccini
Palazzina Cinese
Orto Botanico
Chiesa di San Cataldo
La Cattedrale di Palermo
La Cattedrale di Monreale
Teatro dei Pupi Cuticchio
Castello della Zisa
Charleston (Mondello)
Cefalù

I Mercati da non perdere 
Ballarò
Capo
Vucciria

Dove ho alloggiato
Mondello Palace Hotel

Dove mangiare 
Osteria Mercede
Osteria dei Vespri
Osteria Ferro di Cavallo
Trattoria Zia Pina
Pasticceria Spinnato
Panellaro Matto

Grazie e alla prossima! F*

Per vedere tutte le mie foto e seguire le mie dirette seguimi su INSTAGRAM!

Se vuoi mi trovi anche su Facebook dove potrai vedere i miei aggiornamenti quotidiani e i video

Il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette mediche" Macro Edizioni

Se vi siete persi i miei ultimi video eccoli qui!

La Piada - Mipiacemifabene ;-)

Brownies Banana e Cacao - Vegan e Sugarfree Recipe

Raw Fruit Jam Express - Marmellata Cruda Espressa

Le Fette del Mattino

I Panzerotti Antidepressione del Prof. Berrino

Waffles D'Avena Veg e Sugarfree

COME VIVERE A LUNGO IN SALUTE

What I eat in a day #1

Crumble con Crema al "Mascalzone"

Soiarello 

What I Eat In a Day #2

What I eEat in a Day #4

What I Eat in a Day #5 - Vegan Meals Mipiacemifabene ;-) 

Contatti: info@mipiacemifabene.com


venerdì 4 agosto 2017

La Piada - Mipiacemifabene ;-)




Eccomi con una nuova video ricetta! Oggi dedico questo spazio alla regina della mia cucina, colei che accompagna ogni giorno me e tutti i miei piatti. Un tutorial per preparare una piada salutare direttamente a casa propria. Ho sostituito lo strutto con dell'olio extravergine d'oliva ed ho utilizzato la farina semintegrale, con un più basso indice glicemico, più nutriente e ricca di fibre. Un pane piatto che si abbina a tutto! Ricetta davvero facilissima! La piada si conserva in frigo in un sacchetto gelo fino a 4 giorni e si può anche surgelare per trovarla pronta all'occorrenza. Insomma; la piada... Mipiacemifabene ;-) Ed ora non mi resta che augurarvi BUONA VISIONE! (continua a leggere sotto)


Per vedere tutte le mie foto e seguire le mie dirette seguimi su INSTAGRAM!https://www.instagram.com/federicagif/

Se vuoi mi trovi anche su Facebook dove potrai vedere i miei aggiornamenti quotidiani e i video LIVE

Il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette mediche" Macro Edizioni 

Se vi siete persi i miei ultimi video potete trovarli sul mio canale  YouTube Mipiacemifabenetv ne ho selezionati alcuni per voi ma vi invito a guardarli tutti e se vi va mettete un bel mi piace e iscrivetevi al canale per ricevere gli aggiornamenti in tempo reale! (grazie)

Brownies Banana e Cacao - Vegan e Sugarfree Recipe

Raw Fruit Jam Express - Marmellata Cruda Espressa 

Le Fette del Mattino 

I Panzerotti Antidepressione del Prof. Berrino 

Waffles D'Avena Veg e Sugarfree 

COME VIVERE A LUNGO IN SALUTE 

What I eat in a day #1 

Crumble con Crema al "Mascalzone" 

Soiarello 

What I Eat In a Day #2 

What I eEat in a Day #4 

What I Eat in a Day #5 - Vegan Meals Mipiacemifabene ;-) 

Contatti: info@mipiacemifabene.com

venerdì 28 luglio 2017

Brownies Banana e Cacao - Vegan e Sugarfree




Buongiorno! Oggi a grande richiesta, vi lascio la ricetta dei brownies banana e cacao :-P Appena avete “avvistato” la scatto sui Social, mi sono arrivate centinaia di richieste pubbliche e private, così ho deciso di regalarvi questa ricetta che nasce anche dalla voglia di non sprecare e utilizzare delle banane davvero mooolto mature... Se al loro interno sono sane, perché buttarle!? Potete tagliarle a fettine e surgelarle per preparare dei genuini gelati di sola frutta o come ho fatto io, le potete trasformare in un delizioso e sano dolce da forno, ideale per energetiche colazioni o per la merenda anche dei più piccoli. Fiduciosa, ho dato una seconda possibilità a questa frutta e visto il risultato mi sento di consigliare la ricetta anche a Voi. Davvero semplicissima, completamente vegetale, libera da zucchero o dolcificanti alternativi, in perfetto stile mipiacemifabene ;-) Siete nel posto giusto se volete trovare la ricetta trascritta insieme alle possibili varianti e tante altre idee golose e sane dall'antipasto al dessert! www.mipiacemifabene.com 
Ed ora non mi resta che augurarvi BUONA VISIONE! (continua a leggere sotto)...

 
Ingredienti:
300 g di farina semintegrale tipo 1
200 g di banana molto matura schiacciata con la forchetta
45 g di cacao amaro
100 g di datteri al naturale tritati finemente 
2 cucchiaini di lievito a base di cremortartaro 
30 g di fave di cacao tritate
50 g di olio di girasole bio
1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere
1 pizzico di sale marino integrale
100 g di latte vegetale 
100 g di succo di mela limpido
Nocciole qb per la copertura

Procedimento:

Preriscaldate il forno a 180° in modalità "statico". Unite tutti gli ingredienti secchi eccetto le nocciole, aggiungete quelli liquidi e amalgamate il tutto con l'aiuto di una spatola. Trasferite la pastella in una teglia foderata con carta da forno, aggiungete le nocciole e cuocete per 40 minuti circa. Attendete che i brownies si intiepidiscano prima di porzionarli.

Consigli e possibili varianti:

- In sostituzione ai datteri potete utilizzare albicocche secche o uvetta tritate.

- Potete sostituire l'olio di girasole con olio di mais, vinacciolo o altro olio vegetale possibilmente bio e spremuto a freddo.

- Si conservano in frigo, all'interno di un contenitore per 3 giorni circa.

- Potete decidere di congelare i brownies e scongelarli all'occorrenza per avere sempre una gustosa e sana colazione.

Fatemi sapere se la ricetta è di vostro gradimento, se vi va fatemelo sapere e se pensate possa essere utile condividete il video e iscrivetevi al mio canale YouTube. Grazie a tutte/i per l'attenzione e alla prossima! Federica aka Mipiacemifabene ;-)

Per vedere tutte le mie foto e seguire le mie dirette seguimi su INSTAGRAM!

Se vuoi mi trovi anche su Facebook dove potrai vedere i miei aggiornamenti quotidiani:

Il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette mediche" Macro Edizioni 

Se vi siete persi i miei ultimi video eccoli qui!

Raw Fruit Jam Express - Marmellata Cruda Espressa 

Le Fette del Mattino 

I Panzerotti Antidepressione del Prof. Berrino 

Waffles D'Avena Veg e Sugarfree 

COME VIVERE A LUNGO IN SALUTE 

Crackers ai Semi - Snack Mipiacemifabene ;-) 

What I eat in a day #1 

Crumble con Crema al "Mascalzone" 

Soiarello 

What I Eat In a Day #2 

What I eEat in a Day #4 

What I Eat in a Day #5 - Vegan Meals Mipiacemifabene ;-) 

Contatti: info@mipiacemifabene.com

venerdì 21 luglio 2017

Marmellata Cruda Espressa Sugarfree - JAM SESSION ;-)






Buongiorno! Oggi vi lascio una ricetta super facile che a me torna sempre molto utile soprattutto a colazione, per questo la condivido sperando di fare cosa gradita e utile... La marmellata cruda ed espressa di frutta! Dimenticate vasetti da lavare e da sterilizzare e prendetevi solo una manciata di minuti e tutto il buono della frutta! Preparare la marmellata non è mai stato così veloce; vi occorrerà solo frutta fresca o disidratata, un pò di acqua e un frullatore simile al mio o in alternativa a immersione e la marmellata è subito pronta. Per il resto la "raccomandazione" è quella di procurarvi del buon pane integrale e la merenda e una nutriente e multivitaminica colazione saranno assicurate! Quando andiamo a fare la spesa può essere difficile trovare creme di frutta spalmabili con sani ingredienti e completamente libere da zucchero o altri dolcificanti, in questi casi l'autoproduzione ci garantisce un'alta qualità. 

I miei CONSIGLI: 

- Per un risultato ottimale, scegliete sempre della buona materia prima, naturalmente dolce e possibilmente biologica.

- In alternativa ai lamponi potete provare ad utilizzare pesche, ananas, melone e tutta la frutta purché di stagione. Utilizzate sempre i semi di chia per la frutta che cede più liquidi e aggiungete 1 o 2 cucchiai di acqua se trovate la consistenza troppo densa. 

- Per dolcificare la frutta più acida, io aggiungo datteri al naturale o altra frutta come uvetta, albicocche... Dolcifica molto anche il frutto del drago essiccato, ormai reperibile anche nei supermercati classici.

- Potete eventualmente decidere di aromatizzare la vostra marmellata con scorza di limone biologico, vaniglia o cannella...

- Le marmellate si conservano chiuse in frigorifero per circa 3 giorni, si possono eventualmente surgelare ma visto il pochissimo tempo che occorre per prepararle, per evitare dispersione di vitamine e trarre il massimo beneficio il consiglio è quello di prepararle volta per volta e variare il più possibile la frutta.

Di seguito Vi lascio la ricetta trascritta...
Marmellata Cruda Espressa - Raw Jam Fruit Express
Con frutta disidratata ingredienti:
80 g di frutta disidratata a scelta
80 g di acqua

Procedimento:
Frullare il tutto fino ad ottenere la giusta consistenza.

Con frutta fresca:
80 g di frutta di stagione
2 datteri (facoltativi)
1 cucchiaio raso di semi di chia
1 o 2 cucchiai di acqua (facoltativi)

Procedimento:
Frullare la frutta insieme ai datteri. Aggiungere i semi di chia, l'acqua solo in caso di frutta molto polposa e mescolare. Attendere che i semi di chia sviluppino il gel per una consistenza più omogenea.

Ed ora non mi resta che augurarvi BUONA VISIONE! (continua a leggere sotto).


Per vedere tutte le mie foto e seguire le mie dirette seguimi su INSTAGRAM!

Se vuoi mi trovi anche su Facebook dove potrai vedere i miei aggiornamenti quotidiani e i video LIVE

Il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette mediche" Macro Edizioni 

Non trovo più su Amazon le mie ciliegie disidratate senza zucchero :-( Me ne farò una ragione :-D Tutta l'altra frutta va benissimo!

Il mio frullatore

Se vi siete persi i miei ultimi video eccoli qui!

Burger di Ceci 

Insalata di Riso Integrale 

What I Eat in a Day #6 

Le Fette del Mattino 

I Panzerotti Antidepressione del Prof. Berrino 

Waffles D'Avena Veg e Sugarfree 

COME VIVERE A LUNGO IN SALUTE 

Crackers ai Semi - Snack Mipiacemifabene ;-) 

What I eat in a day #1 

Crumble con Crema al "Mascalzone" 

Soiarello 

What I Eat In a Day #2 

What I eEat in a Day #4 

What I Eat in a Day #5 - Vegan Meals Mipiacemifabene ;-) 

Contatti: info@mipiacemifabene.com

Twitter