Iscriviti a mipiacemifabene ;-)

Facebook

venerdì 27 giugno 2014

Frolla integrale all'olio d'oliva e crema al cioccolato... Mipiacemifabene ;-)


®Torta della nonna dark version
Giovedì 26 Giugno, giornata difficile e pesante... Fuori piove fortissimo, tuoni, lampi a tratti grandine, la temperatura è tipicamente autunnale e in me si innescano i meccanismi tipici della mia stagione preferita. Mi viene voglia di cucinare, penso alla polenta coi funghi, alla torta di mele al cioccolato... L'ora di cena è lontana e allora punto sulla merenda... Cerco nella dispensa ma non ho nessun ingrediente autunnale (come natura vuole)... Devo fare assolutamente un dolce, qualcosa che mi sollevi anima e corpo, cerco, cerco e infine trovo! Improvviso con quello che ho perchè in questa giornata non avrei mai immaginato di potere trovare il tempo per cucinare ma sono determinata e fiduciosa perchè so che qualcosa di buono uscira dal mio forno; sono troppo ispirata :-) Memore degli insegnamenti del professor Berrino e dalla conferenza di Campbell che ho seguito ieri, mi circondo degli ingredienti più nobili della mia dispensa; farina integrale, cacao amaro, olio extra vergine d'oliva... Ho deciso, ho avuto la visione, ho voglia della torta della nonna in versione dark, sostituirò la mia adorata crema al limone con una lussuriosa crema al cioccolato e preparerò una nuova frolla completamente integrale all'olio extra vergine d'oliva... Comincio a deliziarmi già durante la preparazione perchè in una giornata così intensa e questo tempo è un privilegio potere passare del tempo in cucina, mettere le mani in pasta, accendere il forno... Miscelo gli ingredienti, mescolo, impasto, stiro col matterello, preparo la crema, farcisco, creo un letto alla crema al cioccolato, spennello con malto, cospargo di pinoli, inforno... Aspetto impaziente, provo a fare raffreddare la torta ma ho una fretta che mi spinge a bruciare le tappe e ad accelerare certi passaggi :-) La mia torta della nonna in versione dark ha l'aspetto rassicurante delle torte rustiche che piacciono a me. La guardo da varie angolazioni e trovo meravigliose le colature del cioccolato perchè conferiscono al mio dolce l'autenticità delle cose fatte in casa... Taglio la fetta perchè non posso più aspettare oltre! In un attimo il cioccolato comincia a colare... Devo sbrigarmi a fare la foto perchè non posso più aspettare oltre; CLIC ! Armata di forchetta passo all'azione... Mmmm... Era questo di cui avevo bisogno, un sapore dolce dove tutto è naturale e niente artificiale, la carezza consolante della mamma... La magia in cucina fa trapelare un raggio di sole che illumina la mia torta; guardo tutto con occhi diversi :-) E adesso spero di potere fare stare bene anche voi e condivido con piacere la ricetta perchè so che vi farà stare bene dentro e fuori... Mipiacemifabene ;-) Ecco tutti gli ingredienti...  




















Ingredienti per la frolla:
400 g di farina integrale
100 g di farina integrale di riso
2 cucchiaini di lievito a base di cremortartaro
1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
la scorza di 1/2 limone
100 g di olio extravergine di oliva
100 g di malto di riso
130 g circa di acqua di fonte (o latte di riso)

Ingredienti per la crema al cacao:
40 g di farina semintegrale
1/4 di cucchiaino di vaniglia
1 cucchiaino di agar agar
40 g di cacao amaro in polvere
500 g di latte di riso
150 g di malto di riso
1 cucchiaio di olio di girasole
1 pizzico di sale marino integrale

Per la copertura:

1 cucchiaino di malto
pinoli qb

Procedimento per la frolla:
Miscela con una frusta le farine insieme al lievito, alla vaniglia, alla cannella e alla scorza di limone. Unisci l'olio, il malto, l'acqua e impasta bene il tutto fino ad ottenere una consistenza liscia. Fai riposare coperta per 30 minuti circa. Prendi 2/3 dell'impasto e stendi con un matterello, quando avrai ottenuto uno spessore di circa 1 cm fodera una pirofila da 28 cm di diametro alta 3 cm circa. Fai qualche buco con una forchetta, versa la crema al cioccolato e copri con l'altra parte di impasto dopo averlo steso. Fai qualche buco sulla superficie, spennella con un cucchiano di malto mescolato a qualche goccia d'acqua per renderlo fluido e cospargi coi pinoli. Inforna a 180° in modalità "statico" per 30 minuti circa. Fai raffreddare bene prima di tagliarla. 

Ingredienti per la crema al cioccolato:

Versa la farina in un pentolino e mescolala alla vaniglia, all'agar agar e al cacao. Aggiungi il latte di riso a poco a poco mescolando per evitare che si formino grumi, poi unisci il malto, il sale marino, l'olio e porta a bollore mescolando continuamente con una frusta. Cuoci per altri 5 minuti circa e lascia riposare 10 minuti prima di farcire la frolla. Una ricetta squisita e sana... In altre parole Mipiacemifabene ;-) Ciao, alla prossima ricetta! Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette e se vuoi puoi unirti alla mia pagina di gradimento facebook :-) Grazie! :-D

27 commenti:

  1. Deve essere buonissima questa torta..la segno vorrei farla al più presto.
    Volevo chiederti un consiglio per la crema. io non uso latte di riso e malto, posso fare un altro tipo di crema o magari sostituire i due ingredienti?
    Grazie mille in anticipo e buona giornata.
    Inco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Inco, ti confermo che questa torta è davvero buonissima :-)
      Certo che puoi potresti anche farcirla con dell'ottima marmellata senza zuccheri aggiunti condì è naturalmente dolce e non hai bisogno del malto. Il latte di riso puoi comunque sostituirlo con altri tipi di latte vegetale a tua scelta. Io in questo caso ho utilizzato quello di riso perché contrasta col cacao amaro e bilancia il gusto :-) Ciao un abbraccio e buon weekend
      Federica :-)

      Elimina
  2. Non c'è niente da fare, il cioccolato è imbattibile! Che aspetto invitante! Ciao Fede :-)

    RispondiElimina
  3. buonissima questa crostata. Ti copio la frolla di sicuro! Un bacione grande fede. Mi è venuta fame

    RispondiElimina
  4. Sono sicura che questa ti avrà ricollegato il morale alla grande..che meravigliosa visione :-D

    RispondiElimina
  5. Ottima questa torta!! La frolla all'olio non l'ho ancora provata! Male!!
    A presto!!!

    RispondiElimina
  6. Mamma mi sento male!!! Ora che ho visto questa meraviglia chi dorme??? Ma vogliamo parlare di quella colata di cioccolato...gli ingredienti ci sono tutti...proverò presto...o meglio appena torna un po' di fresco!!!

    RispondiElimina
  7. Adoro questa torta!!! Mi sono salvata la ricetta!
    Grazie cara e gustoso week end!

    RispondiElimina
  8. Wow che bontà hai tirato fuori Fede...bhe ma io me la mangerei anche con 40 gradi all'ombra, altro che in autunno :)! Poi la frolla all'olio mi piace xché più croccante rispetto alla classica troppo burrosa, anche se non rifiuto neanche quella ah ah! Appena ho un attimo in più mi vado a leggere per benino il tutto e votartiiiiiiiii!!! Ciao ciao Luisa

    RispondiElimina
  9. deve essere buonissima e sicuramente da provare!

    RispondiElimina
  10. Buonissima questa torta ,ha un aspetto delizioso!!!
    Baci e buona domenica

    RispondiElimina
  11. La ricetta perfetta per tirarsi su quando l'estate sembra sfuggire via :) Complimenti e un bacione ;)

    RispondiElimina
  12. una bella versione di frolla

    RispondiElimina
  13. Ciao, come promesso sono passata a trovarti, bellissimo blog...tornerò sicuramente;)
    un bacio a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello!! Io invece come sto dicendo alle altre ragazze mi scuso... Ho visto solo ora i messaggi realisti a questo post... Chissà cosa ho fatto a luglio?!?! :-D Ciao un abbraccio!
      F*

      Elimina
  14. Ho usato la tua crema al cacao come base per farci poi delle modifiche - sono malata di modifiche ;) - e adattarla alle mie esigenze, è venuta benissimo! E questa crostata fa una voglia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beneeee!! Mi fa molto piacere :-) Ti rispondo solo ora perché questi messaggi mi sono sfuggiti...
      Baci
      F*

      Elimina
  15. ciao posso lasciare la frolla e la crema pronta in frigo tutta la notte e assemblare la crostata il giorno dopo e cuocerla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vane :-)
      Puoi tranquillamente preparare la frolla il giorno prima e lasciarla in frigo ma la crema è opportuno farla al momento perché tende a rapprendersi.

      Elimina
  16. grazie.un' altra domanda la crostata da cotta va conservata in frigo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccomi Vane :-) Si Vane, si conserva in frigo per 3 giorni circa.
      Ciao, buona giornata
      F*

      Elimina
  17. SCUSATE!!! Vedo solo ora tutti i vostri messaggi... Mi sono sfuggiti. Vi abbraccio e vi ringrazio per essere passate :-)
    Smack!
    F*

    RispondiElimina
  18. Fatta!L' aspetto è invitante, ma mettendola in frigo la frolla che ora sembra croccantina in superficie non si ammorbidisce?
    Dovrei portarla domani notte ad una cena...

    RispondiElimina
  19. Di sicuro non sarà come appena fatta... quando la togli dal frigo elimina la pellicola

    RispondiElimina
  20. Ciao Fede,
    grazie per la condivisione di questa ricetta! Ho scelto di farla per la prima volta per festeggiare il compleanno a sorpresa del mio compagno... e la riuscita della ricetta non poteva andare storta perché avevo una decina di ospiti......... Beh, ottima! E' piaciuta molto ed io sono rimasta proprio compiaciuta!!! Forse la prossima volta provo a mettere meno lievito nella pasta frolla ma per il resto ...perfetta!!!
    Grazie mille,
    Sissa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sissa, che dire... Grazie mille a te per avermi pensata ed essere stata così carina da inviarmi il tuo graditissimo messaggio. Non immagini quanto sia contenta che ti sia piaciuta :-) Graziegraziegrazie... periodico ;-) Un abbraccio
      F*

      Elimina
  21. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina