Iscriviti a mipiacemifabene ;-)

Facebook

mercoledì 13 marzo 2013

© Pan di sole


Preparare il pane è la cosa più bella che ti possa succedere e questo è davvero squisito! Potete panificare una volta alla settimana, come faccio io e cominciare ad auto produrre. In questo modo potrai scegliere le materie prime migliori, coinvolgere i piccoli di casa e risparmiare denaro guadagnando salute... Pochi e semplici ingredienti per un grande risultato :-D Tutte/i con le mani in pasta! Ecco nel dettaglio cosa serve per preparare il mio "Pan di sole"...
























Ingredienti:
6 dl di acqua tiepida (600 g)
350 g di lievito madre (rinfrescato la sera prima)
4 cucchiai di semi di girasole "I semi del benessere"
sale marino integrale
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaino di aceto di mele
3 cipolle medie
farina integrale qb (1 kg circa)

Procedimento:
Scalda l'acqua trasferiscila in una ciotola capiente e all'interno sciogli la pasta madre insieme a 1 cucchiaino di sale marino integrale. Aggiungi la farina setacciata un pò alla volta e impasta. Trasferisci il tutto sulla spianatoia di legno e continua ad impastare. Aggiungi farina fino ad ottenere una pagnotta compatta ed elastica che non si attacchi alle dita. Ungi le pareti di una ciotola di vetro e trasferisci l'impasto al suo interno. Copri con un canovaccio pulito e metti a riposare in forno (spento) per 2 ore. Taglia le cipolle e mettile in una pentola dal fondo spesso con un goccio di olio e 1 cucchiaino di aceto. Copri con un coperchio e fai stufare per 20 minuti circa. A fine cotture aggiungi un pizzico di sale marino integrale e una macinata di pepe. Riprendi l'impasto, spolvera la superficie del tagliere con la farina e trasferisci delicatamente la tua pagnotta. Spianala con le mani e forma un quadrato, aggiungi le cipolle (a temperatura ambiente) e due cucchiai di semi di girasole. Forma un rotolo e trasferiscilo nella forma per il pane precedentemente unta e sulla sommità aggiungi i restanti semi pressandoli leggermente. Lascia lievitare ancora per almeno 2 ore (se vuoi puoi ridurre i tempi mettendo l'impasto nel forno leggermente intiepidito spento). Quando sarà raddoppiato mettilo a cuocere in forno statico preriscaldato a 220 gradi con  sopra un foglio di carta da forno. Dopo 10 minuti abbassa la temperatura a 200 gradi e cuoci per altri 35 minuti circa (tempo relativo al tipo di forno in uso). Togli il foglio di carta da forno solo gli ultimi 5 minuti per fare tostare i semi. Quando sarà bello dorato sfornalo, elimina lo stampo e metti il pane a raffreddare su una griglia. Affettalo e consumalo come meglio credi... Il profumo del pane è poesia pura! Questa è una ricetta che Mipiacemifabene ;-) Alla prossima! Ciao :-D Federica :-) www.mipiacemifabene.com Se volete questa è la pagina di gradimento facebook di Mipiacemifabene ;-) Vi aspetto! :-D

Considerazioni:
Scegliete sempre farine integrali o semintegrali macinate a pietra, biologiche e di alta qualità. La fibra contenuta in queste farine fa in modo che gli zuccheri vengano assorbiti più lentamente con tanti altri vantaggi per la nostra salute, inoltre abbiamo la garanzia di consumare un prodotto genuino nella sua interezza. Le farine 0 e 00 sono come gli zuccheri raffinati e oltre a creare danni a carico del nostro organismo sono povere di elementi nutritivi (come il germe di grano, la parte più nobile del chicco). Quindi, quando vedete queste farine sugli scaffali del supermercato, passate oltre ;-) Torniamo alle buone tradizioni e facciamo un passo indietro per andare avanti! 

14 commenti:

  1. Ciao Federica, sempre delle bellissime ricette ... buone e sane!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao sabrina :-D grazie mille!!!! un bacione :-***

      Federica :-)

      Elimina
  2. Mi fa una gola che non hai idea! davvero stupendo con quella girandola di cipolla:)
    bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao peanut :-D grazieeee! Pane e cipolla sono fantastici insieme :-P ciao, un bacione!!!

      Federica :-)

      Elimina
  3. Trovo sempre molto interessante il trafiletto conclusivo! Dai sempre tante informazioni che rendono più consapevole l'utilizzo dei vari ingredienti! Per quanto riguarda il pane... La foto parla da sola! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao lisa :-D grazie mille!! Mi fa molto piacere che trovi interessanti i consigli in "pillole" che scrivo in fondo alla ricetta :-) cerco sempre di essere molto essenziale ;-) un bacione e a prestissimo!! Ps: il pane era davvero buono ;-)

      Federica :-)

      Elimina
  4. federica ma che golosità con le cipolle devo provarlo ;) scusa la mia latitanza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao veronica :-D grazie! È sempre un piacere vederti! Un abbraccio :-)

      Federica :-)

      Elimina
  5. Mi chiedevo quale fosse "il ripieno", poi leggo "cipolle" e vado in brodo di giuggiole *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh come ti capisco cami!! La prossima volta proverò a fare la focaccia con la cipolla... Gnam!!! Se senti un botto sono io che sono scoppiata! ;-) ciao, un bacione :-)

      Federica :-)

      Elimina
  6. fantastica!un pane magistrale.come te:)solo a guardarlo mi viene l' acquolina!bacione Fede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille lalexa !!!! Bacibacibaci!!

      Federica :-)

      Elimina