Iscriviti a mipiacemifabene ;-)

Facebook

martedì 23 agosto 2016

La Mia Spesa Sana al Discount -VIDEO



Buongiorno! Siete tornate dalle vacanze?! A me quest'anno è mancato il mare ma in compenso ho avuto l'opportunità di fare un salto nel Nord e sentire i brividi di freddo in pieno agosto :-) Io adoro il susseguirsi delle stagioni, non credo di essere fatta solo pe l'estate o per l'autunno, seppure quest'ultima sia la mia stagione preferita... Mi piace vedere i cambiamenti e anche se non accolgo con entusiasmo il clima afoso, mi piace vedere le spiagge della mia città riempirsi a Ferragosto e ritrovarle spoglie e desolate in ottobre... Seppure mi senta cittadina del mondo anch'io ho inevitabilmente gettato le mie radici nel luogo dove sono nata e mi sono affezionata a un certo tipo di ciclicità che ha qualcosa di rituale e ti fa sentire a casa. Per me questo mese è stato all'insegna delle grandi novità (di cui vi parlerò nei prossimi post) e degli incontri con gli amici, un occasione per ritrovarsi in modalità relax, lontani dallo stress che ci ha accompagnato in inverno quando il lavoro si fa pesante e qual'è il modo migliore per chiacchierare e ridere se non davanti a una tavola imbandita?! Non so voi ma per me l'estate non è il mese ideale per mettersi a dieta; ci sono tanti amici da rivedere e troppe occasioni per fare strappi alla regola, così dopo Ferragosto si ha quasi voglia di una maggiore regolarità e si ritorna a fare i conti con i buoni propositi. Quindi la prima regole è; facciamo pulizia nella nostra dispensa e circondiamoci di cibo di qualità, cercando di limitare al minimo i piatti pronti che spesso nascondono zuccheri e farine raffinati, conservanti, coloranti, grassi saturi e idrogenati... Largo spazio invece ai cibi freschi e alle materie prime nobili come cereali integrali, legumi, semi, olio extra vergine, tenendo sempre presente il nostro inossidabile legame con la Dieta Mediterranea, non per niente patrimonio dell'Unesco. Per non sbagliare il consiglio è sempre quello di seguire la stagionalità di frutta e verdura, ancora meglio se biologica e a chilometro zero. Io di solito mi fornisco dalla mia agricoltrice di fiducia dove trovo un biologico locale fresco, di qualità a costi ridotti, decisamente più bassi di quelli confezionati del supermercato. Per il resto acquisto alcuni ingredienti al biologico, come il mio adorato riso integrale e per altri prodotti mi rivolgo al supermercato. Ma si può spendere poco seguendo un'alimentazione sana?!? La risposta è decisamente affermativa! Il segreto è quello di orientarsi sui prodotti poco elaborati e possibilmente di origine vegetale. Questa settimana sono andata per voi in una nota catena di supermercati a basso costo e mi sono trovata letteralmente in una "jungla" di prodotti alimentari; alcuni "così così", altri decisamente "no" ma non sono assolutamente uscita a mani vuote, infatti ho trovato diverse cose buone ad un costo assolutamente abbordabile e talvolta decisamente basso. In questo video vi mostro la mia spesa. Fatemi sapere le vostre impressioni e quali sono i prodotti che preferite. Nel frattempo vi auguro Buona visione! Ciao, alla prossima ricetta! Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette :-) e su Instagram Grazie! :-D

7 commenti:

  1. Cara Federica ho seguito il video che ho trovato estremamente interessante e ricco di informazioni da tenere sicuramente conto:).
    Mi ha fatto piacere vedere il pane carasau, che anch'io acquisto tutte le volte che vado in Sardegna..mi piace perchè si presta non
    solo ad essere consumato da solo ma anche come base di tante altre
    ricette;)anch'io amo le lenticchie, si tratta del legume che cucino più spesso e lo acquisto al mercatino rionale del martedì dove vendono legumi, frutta secca di tutti i tipi (o quasi)e anche
    cereali. I legumi sono anche locali (ad esempio le fave secche modicane e le lenticchie di Pantelleria). Mentre quando abitavo in Sardegna mia nonna aveva la fortuna di conoscere una persona che
    coltivava direttamente ceci e cicerchie e glieli regalava e non metteva assolutamente medicine in nessuna delle cose che coltivava compresi questi legumi il cui sapore era veramente buonissimo:)).
    La Lidl purtroppo non è affatto vicina a casa mia...altrimenti avrei acquistato sicuramente diversi prodotti che hai segnalato:)gli stessi anacardi (che amo tantissimo e che consumo anche soli)sono veramente
    convenienti: io li trovavo ad un prezzo molto alto...
    grazie ancora per il video e per tutti i preziosi consigli:)
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  2. Vado spesso a fare la spesa alla Lidl e molti dei prodotti che consigli sono entrati spesso nel mio carrello...per mangiare sano non c'è bisogno di spendere un capitale e tu dai sempre degli ottimi consigli ^_^
    ps: ad esempio io acquisto i cereali decorticati direttamente al mulino e li pago la metà che al Bio di Viareggio O_O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pps: ho acquistato anch'io gli anacardi e domani pubblico la ricettina golosa su come li ho utilizzati..non mancare ^_*

      Elimina
  3. Non vado mai al Lidl, ma dopo i tuoi consigli magari vado a fare un giretto: nei supermercati bio è sempre un salasso alla cassa, ma se i prodotti sono comunque di qualità e certificati...anche se "sconosciuti" vanno benissimo! Grazie per la dritta! Sempre consigli utili! un bacione! :-*

    RispondiElimina
  4. Ma che belli i tuoi video.. continua a farli mi raccomando!! Io ho sempre paura ad acquistare marche che non conosco, soprattutto se costano poco perché penso che nascondono qualcosa.. quindi grazie x tutti i tuoi consigli così mi aiuti a spendere di meno senza farmi troppi problemi!! Sicuramente acquisterò i prodotti della Coop che già immaginavo validi e poi chi lo sa.. magari un giorno andrò a curiosare anche al Lidl! Al prossimo video e buona giornata!!

    RispondiElimina
  5. Ciao, molto interessanti i tuoi video e le tue ricette...per quanto riguarda gli avocadi siciliani io li ho trovati su questo sito
    http://www.siciliaavocado.it/?page_id=35 e ti posso dire che sono buonissimi e ad un prezzo strepitoso... più se ne comprano meno costano al kg, quindi vale la pena di fare un gruppo di acquisto tra amici e ordinarne in quantità, comunque sempre multipli di 4 kg che è il minimo...io li ho presi tutto lo scorso inverno, ora ad ottobre ci dovrebbe essere il nuovo raccolto...si mantengono al fresco per almeno 10-15 giorni ma quando li ho mi sbizzarisco in ricette favolose, oltre alla classica guacamole, anche torte al cioccolato ecc...

    RispondiElimina
  6. Vado al Lidl e devo dire che non compero tantissimo, ma quel poco mi soddisfa (il burro bavarese, le noci e gli anacardi ed altro) e pensare che all'inizio andavo solo per la carta igienica che trovo la migliore e qualità/prezzo stupendo.
    Mi piacciono questi tuoi video informativi

    RispondiElimina