Iscriviti a mipiacemifabene ;-)

Facebook

martedì 20 dicembre 2016

Gingerbread veg e sugar free -Idea regalo


Buongiorno! Oggi ho una nuova idea per il tuo Sano Natale; Gingerbread vegan e sugarfree! Ricetta gustosa e sana, senza aggiunta di zuccheri con un avvolgente profumo speziato che ci riconduce alle feste. Una deliziosa idea regalo fatta con amore, perfetta come segnaposto per i tuoi invitati. Il consiglio è quello di utilizzare vasetti riciclati così il tuo sarà un dono ecologico che potrai personalizzare con un'etichetta sulla quale scrivere un augurio e un pensiero dedicato. A casa mia sono piaciuti a tutti e mi sento di consigliarteli. Fammi sapere se il video ti piace e se ti va metti il pollice in su e iscriviti al mio canale YouTube Mipiacemifabenetv Ed ora vi auguro BUONA VISIONE!







Ciao, alla prossima ricetta! Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette :-) e su Instagram  Trovate il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche" (Macro Edizioni) su Amazon , sul sito di Macrolibrarsi, in versione pdf su Gruppo Macro Grazie! :-D


lunedì 19 dicembre 2016

Dai Peso al Natale - Mipiacemifabene per AMREF


Buongiorno lettrici/lettori e buon inizio settimana :-) Insieme parliamo sempre di alimentazione e cibo e anche oggi voglio continuare a farlo ma in modo diverso... A volte dimentichiamo che esiste un mondo parallelo dove tante persone ancora non hanno accesso al cibo e all'acqua... Difficile concretizzare questo pensiero quando nella nostra società abbiamo più problemi legati agli eccessi per il troppo cibo industriale. Un paradosso vero e proprio che divide nettamente la nostra esistenza con quella dei paesi poveri! Quest'anno sono ambasciatrice di AMREF che con l'iniziativa "dai peso a chi non c'è l'ha", ha l'ambizioso progetto di mettere fine alla malnutrizione infantile in Africa. Ho detto "ambizioso" non impossibile! Infatti se è vero che un bambino malnutrito rischia di non sopravvivere ai suoi primi cinque anni di vita è anche vero che con un piccolo aiuto a sostegno di questa associazione no profit, possiamo essere noi stessi a cambiare le cose. Se volete sul sito di Amref (www.amref.it) trovate tante idee per fare dei regali solidali, conferendo così un valore inestimabile al vostro Natale 🎁Potete scegliere di regalare il menù degli chef #cracco #bowerman e #canavacciuolo o scegliere i regali del cuore ❤️ Altrimenti potete decidere di fare una donazione libera seguendo le indicazioni sul sito. Non si devono necessariamente elargire cifre alte, a volte è sufficiente fare anche una donazione simbolica ma vi prego, facciamolo tutte\i! Giobbe Covatta con poche ma esaustive parole ha reso l'idea: "Basta poco... Che ce vò"?! Quindi possiamo tutti contribuire. Grazie mille per il vostro preziosissimo aiuto 💝💖💞 #mipiacemifabene #daipesoalnatale #me #amref #health #africa #italia #federicagif #giobbe #bastapocochecevo http://bit.ly/DoniSolidaliAmrefNatale Se lo ritieni opportuno condividi questo post! Amref Health Africa - Italia



Ciao, alla prossima ricetta! Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette :-) e su Instagram 
Trovate il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche" (Macro Edizioni) su Amazon , sul sito di Macrolibrarsi, in versione pdf su Gruppo Macro Grazie! :-D

mercoledì 14 dicembre 2016

Crumble con Crema al "Mascalzone"


Buongiorno! Oggi ho una nuovissima ricetta dolce tutta per voi che guarda con ironica irriverenza al classico mascarpone, visto che ha a suo vantaggio tanti aspetti positivi, non solo per la gola anche per l'organismo! Una crema golosa e voluttuosa, completamente libera da zuccheri raffinati, naturalmente dolce, tutta vegetale, morbida e vellutata. Gli anacardi, ingrediente base di questa ricetta, sono super anche dal punto di vista nutrizionale; contengono vitamine del gruppo B, minerali preziosi come calcio fosforo magnesio e acido oleico che protegge cuore e vasi sanguigni. Aiutano anche ad abbassare il colesterolo cattivo! Quindi ci troviamo di fronte ad un vero e proprio "Peccato di gola senza peccato"! La crema è ottima abbinata al mio crumble di biscotti alla frutta secca, ideale per scaldarsi e coccolarsi durante le feste e speciale da condividere con gli amici per proporre loro una ricetta che li stupirà e li conquisterà. Insomma un mascarpone 2.0... Ecco a voi il Mascalzone! Mipiacemifabene ;-)




Trovate gli ingredienti nelle grafiche della video ricetta.
Procedimento:
Lavate gli anacardi e metteteli a reidratare dalle 5 alle 8 ore. Nel frattempo potete avvantaggiarvi e preparare il crumble alla frutta secca. Accendete il forno e impostatelo in modalità statico a 180°. Trasferite le nocciole in un cutter insieme alla farina, al lievito cremortartaro (io l'ho utilizzato vanigliato), aggiungete il sale marino integrale, la curcuma, la cannella poi unite le albicocche secche e i datteri tritati e le scorze di arancia e limone bio per aromatizzare. Frullate per un minuto circa poi unite l'olio e azionate nuovamente il frullatore per farlo incorporare alla farina. Unite successivamente il latte di riso e impastate. Lavorare un po' l'impasto fino ad ottenere il crumble e trasferitelo in una teglia larga per permettere una cottura più veloce e uniforme. Io a metà cottura ho mescolato con una spatola poi infornato successivamente. Cuocete per circa 25 minuti poi lasciate raffreddare bene il composto. Riprendete i vostri anacardi, sciacquateli e trasferiteli in un frullatore abbastanza potente (se non ne siete provviste può andare bene un frullatore a immersione). Unite un pizzico di scorza di limone, qualche goccia di succo di limone, i datteri, la curcuma, la vaniglia, il sale, l'olio, il latte di riso e frullate fino ad ottenere una consistenza soffice e vellutata. Fate riposare un po' in frigo poi componete il vostro dessert. Distribuite la granola in piccoli bicchierini, aggiungete se volete una bagna a base di caffè d'orzo non zuccherato, aggiungete la crema e spolverate con polvere di caffè d'orzo solubile. E' BUONISSIMO!!! Ed è anche sano! In altre parole... Mipiacemifabene ;-) Ciao, alla prossima ricetta! Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette :-) e su Instagram  Trovate il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche" (Macro Edizioni) su Amazon , sul sito di Macrolibrarsi, in versione pdf su Gruppo Macro Grazie! :-D

mercoledì 23 novembre 2016

Pizza di Miglio Glutenfree


Buongiorno :-D Oggi vi voglio proporre una ricetta deliziosa e adatta anche agli intolleranti al glutine; la pizza di miglio! Per prepararla occorrono pochissimi ingredienti che uniti a qualche semplice gesto vi permetteranno di gustare una pizza glutenfree, croccante e fumante direttamente a casa vostra. Un'idea anche per variare e arricchire la propria alimentazione con un cereale meno noto ma ottimo sia nel gusto, sia dal punto di vista nutrizionale. Ricco di vitamine del gruppo B, vitamina E, magnesio, zinco, selenio, rame... E' facilmente digeribile e ha proprietà ricostituenti, antinfiammatorie, disintossicanti, antitumorali, aiuta a mantenere la glicemia entro i giusti paramenti e ad abbassare il colesterolo cattivo. É anche ricco di proteine, ha un indice glicemico inferiore rispetto al riso ed è utile per rinforzare e rendere più belli e luminosi capelli, pelle e unghie... Il miglio non deve essere riservato solo ai volatili :-D E' ottimo per preparare insalate di pasta, polenta, polpette o sformati... Ma oggi io vi propongo il cibo simbolo dell'Italia... La Pizza! Ecco tutti gli ingredienti nel dettaglio.


 


Ingredienti:
200 g di miglio
100 g di acqua
1 cucchiaino colmo di lievito a base di cremortartaro
1 pizzico di sale marino integrale
1 cucchiaio di olio evo
Per la farcia:
Pomodori pelati qb
Cipolla rossa qb
Olive snocciolate qb
Rucola qb
Origano qb

Procedimento:
Lava il miglio e scolalo molto bene poi mettilo a bagno per circa otto ore con i 100 g di acqua. Trascorso il tempo aggiungi al miglio e all'acqua (che in parte si sarà assorbita), il lievito, il sale, un cucchiaio abbondante di olio e frulla finemente a immersione, fino ad ottenere una crema liscia. Trasferisci il composto all'interno di una teglia antiaderente spennellata con olio e cuoci in modalità statico a 180° per 20 minuti. Sforna momentaneamente, aspetta un paio di minuti poi capovolgi la base e farcisci con qualche cucchiaio di pomodoro, l'origano, la cipolla affettata, le olive e inforna nuovamente per altri 10 minuti circa. A cottura ultimata distribuisci la rucola e condisci con un goccio di olio... Una ricetta gustosa, sana e senza glutine che... Mipiacemifabene ;-) Ciao, alla prossima ricetta! Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette :-) e su Instagram 
Trovate il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche" (Macro Edizioni) su Amazon , sul sito di Macrolibrarsi, in versione pdf su Gruppo Macro Grazie! :-D

mercoledì 16 novembre 2016

Apple Pie Sugarfree... Mipiacemifabene ;-)


Buongiorno! Sabato scorso, nella mia rubrica a Miracolo Italiano, in onda su Radio Rai 2, ho proposto la mia ricetta dell'Apple Pie che in tante mi avevate richiesto. Se volete, potete riascoltare il mio intervento sul podcast del sito di Radio 2, mi trovate nella puntata del 12/11/2016 intorno al minuto 21, subito dopo la canzone di Marco Mengoni. Ridendo e scherzando insieme a LaLaura e Fabio Canino, ho pensato di suggerire una ricetta filoamericana per lenire gli effetti di queste stressanti elezioni... Per confortarci mi sono orientata proprio su una inedita versione della famosa torta di mele a stelle e strisce. La torta di mele ci mette in pace col mondo e ci riporta alla memoria il profumo rassicurante della casa di nonna... Il "comfort food" per eccellenza! La mia è una versione molto più leggera, senza uova, burro... E come sempre senza zucchero né sostituti vari, ho dolcificato con sola frutta fresca e disidratata per un sapore più naturale ma comunque molto gratificante. Ecco a voi una foto rappresentativa e tutti i dettagli...



Foto tratta dal mio profilo Instagram

Ingredienti per il ripieno:
900 g di mele sbucciate e tagliate a cubetti
100 g di acqua (o succo di mela naturale per un sapore più dolce)
130 g di uvetta (o albicocche secche)
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaio di semi di chia

Ingredienti per l'impasto:
360 g di farina semintegrale
2 cucchiaini di lievito base di cremortartaro
1 pizzico di sale marino integrale
La scorza di 1/2 limone bio grattugiato
50 g di nocciole al naturale (o mandorle)
80 g di olio di girasole bio (o mais o riso)
1 pizzico di vaniglia in polvere
150 g di succo di mela al naturale

Procedimento:

Trasferisci le mele in un pentolino insieme all'uvetta e all'acqua, porta bollore e fai cuocere per 20 minuti circa mescolando di tanto in tanto, frulla un terzo del composto, aggiungi i semi di chia, mescola e lascia raffreddare, nel frattempo prepara l'impasto. Trasferisci in una ciotola la farina insieme al lievito, il sale, alla scorza di limone e mescola il tutto. In un contenitore alto e stretto (ideale quello in dotazione con il frullatore immersione), frulla finemente le nocciole insieme all'olio, al succo di mela e mescola il tutto alla farina. Impasta e quando avrai ottenuto una pagnotta da 650 g circa dividila in due parti (una da circa 380 g e l'altra da circa 270 g). Stendi la parte più grande e trasferiscila all'interno di una teglia (diametro 29, altezza almeno 3 cm), creando un bordo. Distribuisci la farcia, stendi l'altra parte di impasto e copri la superficie. Sigilla bene i bordi, incidi dei taglietti sulla sommità e inforna a 200° per 45 minuti. Servi tiepida o fredda con una spolverata di cannella. L'Apple Pie Sugarfree è una ricetta che decisamente... Mipiacemifabene ;-) Ciao, alla prossima ricetta! Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette :-) e su Instagram Trovate il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche" (Macro Edizioni) su Amazon , sul sito di Macrolibrarsi, in versione pdf su Gruppo Macro Grazie! :-D

venerdì 11 novembre 2016

Tortelli alle 3 Zeta (Zucca Zuppa e aZuki)


Buongiorno e buon weekend! Oggi voglio lasciarvi una ricetta che vede la zucca come protagonista, per immergerci insieme nelle magiche atmosfere autunnali e lasciarci coinvolgere e coccolare dai sapori e dai profumi confortanti che la natura ci ha riservato per questa fantastica stagione. La zucca vanta proprietà antinfiammatorie ed è ricca di betacarotene, che il corpo utilizza per la formazione della vitamina A, inoltre contiene vitamine B ed E e tanti preziosi sali minerali tra cui calcio, fosforo, potassio, magnesio, ferro, selenio, sodio, manganese e zinco... Tanto sana e al contempo buonissima! In cucina è molto versatile e si presta addirittura per preparazioni dolci ma io in questa occasione ho pensato subito a un caldo e confortante primo piatto... A dire la verità, ero partita con l'idea di preparare degli gnocchi, ispirata da Fabiana; una mia cara amica, poi ho deciso di preparare i tortelli di zucca e devo dire che il risultato è stato davvero ottimo, per questo ho pensato di condividere con voi la mia ricetta proprio oggi che è venerdì, sperando che questo piatto possa allietare ulteriormente e coccolare i vostri palati nei prossimi giorni di riposo in cui vi auguro un po' di lentezza. Ecco una foto del piatto finito...


Io ho scelto di abbinarli a una zuppa di azuki che vi consiglio di preparare con un giorno di anticipo. Ah, prima di lasciarvi tutti i dettagli, ci tenevo a dirvi che proprio stamattina in edicola, ho trovato la nuova rivista de La Prova Del Cuoco e indovinate cosa c'è a pagina 86 ? La mia ricetta del "Tortello Vagabondo" che ho preparato qualche settimana fa in trasmissione insieme alla splendida Antonella Clerici! Stamattina ho pubblicato proprio la foto sui Social facebook Twitter e Instagram eccola qua :-D

Sono molto contenta che anche in televisione si ritagli sempre più spazio per la cucina sana, non so se ve ne siete accorte ma stiamo attraversando un periodo particolare all'insegna del cambiamento con un ritorno alle buone abitudini alimentari, quindi sempre più spazio a cereali integrali, legumi, frutta e verdure di stagione e farine non raffinate... Le nostre bisnonne non comprerebbero piatti pronti o preparati confezionati, studiati per passare dal microonde e finire sulle nostre tavole, insieme a una lunga lista di ingredienti incomprensibili e malsani e oggi tornerebbero ad sarebbero fiere di noi e di questa "nuova" tendenza che ci riporta ad alimentarci in modo decisamente più naturale. In questo senso volevo anche ricordarvi che sono stata selezionata come Miglior Foodblogger ai MIA16 (gli Oscar del Web), insieme ad altri 9 finalisti che hanno una storia in rete; pensate a Chiara Maci, Sonia Peronaci e altri ancora... Il mio blog è un po' atipico lì in mezzo, per il genere di piatti che propone, visto che è molto orientato a suggerire ricette sane e gustose e considerando che per le mie preparazioni seguo le direttive dell'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e le linee guida del Codice Europeo per la Prevenzione del Cancro. Quindi... Se anche voi volete assecondare questo cambiamento, potete decidere di votarmi; in fondo al post vi lascio la scheda. Grazie mille per i vostri preziosi secondi dedicati, vi ripagherò con tante e variegate ricette sane e gustose a vita! :-*
MA  ADESSO TORNIAMO A NOI !  
Ecco tutti i dettagli per preparare un piatto davvero confortante adatto a tutta la famiglia... La mia versione dei Tortelli di Zucca!

Per 3-4 persone
Ingredienti per la zuppa di azuki:
200 g di azuki secchi ammollati per una notte
600 g di acqua
1 foglia di alloro
Sale marino integrale qb
Pepe qb

Ingredienti per la pasta:
200 g di farina di semola di grano duro
1 pizzico di sale marino integrale
1 pizzico di curcuma
100 g di acqua

Ingredienti per il ripieno:
200 g di polpa di zucca cotta al forno o al vapore
Noce moscata qb
1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie in vendita al biomarket (in alternativa farina di nocciole tostate)
1 cucchiaio di granella di nocciole tostate
La scorza grattugiata di 1/2 limone bio
Sale marino integrale qb
Pepe qb 

Ingredienti per l'olio aromatizzato:
1 cucchiaio abbondante di olio evo
1 pizzico di aglio in polvere o 1/2 spicchio d'aglio fresco
Erbe aromatiche possibilmente fresche tritate (io ho utilizzato salvia e rosmarino)

Procedimento per la zuppa di azuki:
Cuoci per 35 minuti gli azuki a pressione con tutti gli ingredienti eccetto il pepe ed il sale che aggiungerai solo alla fine per evitare di inibirne la cottura. Frulla una parte del composto e lascia riposare in frigo se lo prepari in anticipo.

Procedimento per la pasta:
Versa la farina in una ciotola, aggiungi il sale, la curcuma e miscela bene gli ingredienti con una frusta. Unisci l'acqua e impasta fino ad ottenere una consistenza liscia ed elastica. Copri con pellicola e lascia riposare, nel frattempo prepara il ripieno.

Procedimento per il ripieno:
Frulla finemente la polpa di zucca insieme alla noce moscata e a  un pizzico di sale. Unisci il lievito alimentare, la granella di nocciole, la scorza di limone, il pepe e mescola il tutto. Se necessario aggiungi un altro po' di sale. Trasferisci in un sac a poche e lascia riposare in frigo.

Stendi abbastanza sottilmente la pasta con un matterello o con la macchina per la pasta aiutandoti con una spolverata di semola, forma dei cerchi con un coppapasta o un bicchiere. Distribuisci il ripieno e chiudi prima a mezzaluna, avendo cura di sigillare molto bene i bordi poi a tortello o cappelletto. In un pentolino versate l'olio, l'aglio, le erbe aromatiche e lasciale rosolare molto dolcemente poi unisci la salsa di soia, alza leggermente il fuoco e fai evaporare un po' di liquidi poi spegni e lascia riposare. Cuoci i tortelli per 4 minuti circa in acqua bollente leggermente salata, a fine cottura aggiungi un bicchier d'acqua fredda e scola con dolcezza. Distribuisci gli azuki nei piatti, sovrapponi i tortelli e profuma con qualche goccia di olio aromatico ed eventualmente una spolverata di pepe e granella di nocciole... Una delizia che decisamente Mipiacemifabene ;-) Ciao, alla prossima ricetta! Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette :-) e su Instagram Trovate il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche" (Macro Edizioni) su Amazon , sul sito di Macrolibrarsi, in versione pdf su Gruppo Macro Grazie! :-D

giovedì 3 novembre 2016

AUTUNNO - Acquisti e Consigli


Buongiorno!! I giorni scorsi ho registrato un nuovo video per voi in cui vi svelo i miei prodotti preferiti di questa splendida stagione e vi do qualche suggerimento per impreziosire la nostra libreria e la nostra tavola. Come sempre non potevano mancare suggerimenti per fare una spesa consapevole, preferendo materie prime di qualità; cereali integrali, legumi e qualche prodotto che ci può aiutare a preparare piatti veloci anche all'ultimo momento per semplificarci la vita senza sacrificare la salute. Per questioni di tempo, nel video non vi ho mostrato la mia frutta & verdura biologica, acquistata al mercatino degli agricoltori diretti; in questo periodo sui banchi dei cibi freschi troverete porri, aglio, carciofi, cavoli, broccoli, cime di rapa, lattuga, zucca, radicchio, erba cipollina, cavolo cappuccio, verze, cavolo nero, spinaci, finocchio, legumi freschi, sedano, bietola, caki, castagne, mele, pere, melegrane... Insomma davvero tanta roba!!! Seguire la stagionalità aiuta a risparmiare, a pesare meno sull'ecosistema e a garantire a noi stessi una maggiore varietà, assicurandoci così tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno. Quindi mi raccomando; non mi scivolate sulle fragole! :-D Prima di lasciarvi al video volevo anche ricordarvi che ho ricevuto una Nomination come Miglior Foodblogger ai MIA16 (gli Oscar del Web), insieme a un fior fiore di colleghe/i di tutto rispetto. Io lì in mezzo sono un po' atipica visto che il mio blog propone ricette gustose e salutari con tanti "senza"... Se trovate interessante e utile il mio blog, se credete nel mio progetto e volete assecondare questo cambiamento; potete decidere di votarmi e farmi salire sul podio.
Il voto degli utenti pesa al 100% sull’esito finale, in poche parole; la giuria siete Voi! In fondo alla pagina vi lascio la scheda. GRAZIE MILLE!
Ed ora... BUONA VISIONE!!! Mipiacemifabene ;-)




Ciao, alla prossima ricetta! Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette :-) e su Instagram 
Trovate il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche" (Macro Edizioni) su Amazon , sul sito di Macrolibrarsi, in versione pdf su Gruppo Macro Grazie! :-D

mercoledì 26 ottobre 2016

Donuts-Veg/Glutenfree/sugarfree


Buongiorno! Come promesso, eccomi con la video ricetta dei miei donuts che hanno destato la vostra curiosità nel mio precedente "What I Eat in a Day Glutenfree", per chi non lo avesse ancora visto lo può trovare QUA. Quando leggerete il titolo di questo post penserete: "ma cosa ci avrà messo dentro"?! In effetti ammetto che la domanda è giustificata e che preparare dolci senza zucchero né dolcificanti alternativi, preparati esclusivamente con farine integrali ma in questo caso anche senza glutine e senza uova, non è stata una passeggiata ma è davvero una cosa possibile. La farina integrale di riso, addolcita con albicocche disidratate e mela fresca, la crema di arachidi... Insieme altri ingredienti semplici ma di carattere hanno creato la giusta alchimia. Questa ricetta è preparata con ingredienti vegetali quindi è adatta anche per chi segue un tipo di alimentazione vegana e perfetta per chi, per motivi di intolleranze o celiachia, deve ricorrere a una dieta priva di glutine. Purtroppo molti prodotti glutenfree venduti al supermercato o addirittura in farmacia, sono tutt'altro che salutari... Spesso sono un concentrato di zuccheri perché si utilizzano farine raffinate e amidi, così dei cereali rimane davvero poco e le preparazioni che ne derivano cedono prevalentemente calorie vuote. Per questo ed altri motivi,  quando è possibile è sempre meglio autoprodurre e ricorrere solo occasionalmente a prodotti confezionati. Ad ogni modo, mi sento di consigliare questa ricetta a tutti, anche ai non intolleranti perché è davvero ottima. Le ciambelle a casa mia hanno riscosso molto successo e sono sparite subito... Consigliatissima la crema di accompagnamento che regala una consistenza avvolgente e una nota di dolcezza in più. Cosa potete sostituire: 1) per legare l'impasto io ho utilizzato l'acqua perché a casa non avevo succo di mela o latte di riso che sicuramente avrebbero conferito un sapore più dolce al tutto ma può andare bene anche un latte di soia che grazie alle lecitina naturalmente contenute, aiuta a mantenere l'impasto più intatto. 2) La crema di arachidi può essere eventualmente sostituita, nella stessa quantità con crema di nocciole, mandorle o anacardi al 100% (significa che non deve contenere nessun altro ingrediente). 3) Se non avete i semi di chia potete sostituirli con la stessa quantità di semi di lino ben macinati.
Prima di lasciarvi al video volevo anche ricordarvi che ho ricevuto una Nomination come Miglior Foodblogger ai MIA16 (gli Oscar del Web), insieme a un fior fiore di colleghe/i di tutto rispetto. Io lì in mezzo sono un po' atipica visto che il mio blog propone ricette gustose e salutari con tanti "senza"; questo post ne è un esempio... Se trovate interessante e utile il mio blog, se credete nel mio progetto e volete assecondare questo cambiamento, potete decidere di votarmi e farmi salire sul podio.
Il voto degli utenti pesa al 100% sull’esito finale, in poche parole; la giuria siete Voi! In fondo alla pagina vi lascio la scheda. GRAZIE MILLE!
Ed ora... BUONA VISIONE!!!







Ciao, alla prossima ricetta! Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette :-) e su Instagram 
Trovate il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche" (Macro Edizioni) su Amazon  e sul sito di Macrolibrarsi, in versione pdf su Gruppo Macro Grazie! :-D

venerdì 21 ottobre 2016

What I Eat In a Day 3 Vegan e Glutenfree


Buongiorno e buon weekend! Eccomi con un nuovo What I Eat In a Day (il terzo) tutto vegetale e questa volta anche glutenfree! Perfetto quindi per gli intolleranti al glutine e per tutti gli altri. Ho pensato di concepire alcune ricette senza glutine perché purtroppo alcuni prodotti industriali per celiaci o intolleranti che troviamo al supermercato o addirittura in farmacia, sono tutt'altro che sani; estremamente raffinati e (ingiustificatamente) costosi. Per le preparazioni casalinghe, l'ideale è cercare di utilizzare le materie prime non elaborate e prepararsi dei piatti sani a casa e magari lasciare all'occasionalità altri prodotti. La ricetta dei "Donuts alla crema di arachidi" la pubblicherò la prossima settimana sul blog; abbiate pazienza, sono così entusiasta del risultato che ho pensato di dedicare un post solo a loro :-) Quindi cucinare in modo sano, senza utilizzare zuccheri o dolcificanti alternativi, con ingredienti puri e non raffinati, e soprattutto secondo natura è assolutamente possibile. Spero che questo video vi sia utile e vi ispiri in qualche modo, fatemi sapere se vi piace, ci tengo! NOVITA': Nel video potrete vedere i miei nuovi fantastici piatti! Tempo fa li ho scovati in un mercatino dell'artigianato nella mia città e me ne sono innamorata. Poi ho conosciuto le due ragazze che lavorano insieme al progetto e hanno pensato di realizzare per me una serie personalizzata. Quindi in mezzo ai piatti della loro linea "Microstorie"; illustrazioni come flash di vita quotidiana, veri e propri racconti visivi per riempire le giornate di quotidiana poesia... Ho trovato anche il piatto a me dedicato con il nome del mio blog (nonchè il mio mantra) inciso sulla ceramica.... Mipiacemifabene! Per me è stato davvero commovente. Credo li vedrete spesso nei miei prossimi video. Non vi ho ancora detto che queste meraviglie sono ad opera di RAMINA Laboratorio design Questo è il sito con lo shop online  e questo il link alla loro pagina fb Potrete chiedere a loro tutte le informazioni.

Prima di lasciarvi al video volevo anche ricordarvi che ho ricevuto una Nomination come Miglior Foodblogger ai MIA16 (gli Oscar del Web), insieme a un fior fiore di colleghe/i di tutto rispetto. Io lì in mezzo sono un po' atipica visto che il mio blog propone ricette gustose e salutari con tanti "senza"... Se trovate interessante e utile il mio blog, se credete nel mio progetto e volete assecondare questo cambiamento, potete decidere di votarmi e farmi salire sul podio.
Il voto degli utenti pesa al 100% sull’esito finale, in poche parole; la giuria siete Voi! In fondo alla pagina vi lascio la scheda. GRAZIE MILLE!
Ed ora... BUONA VISIONE!!!









Ciao, alla prossima ricetta! Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette :-) e su Instagram 
Trovate il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche" (Macro Edizioni) su Amazon  e sul sito di Macrolibrarsi, in versione pdf su Gruppo Macro Grazie! :-D

martedì 18 ottobre 2016

Apple Cookies Sugarfree - Biscotti Rustici


Buongiorno! Oggi voglio lasciarvi una nuova video ricetta. Mi piace immaginarvi nelle vostre cucine intente a riprodurre i miei biscotti senza zucchero, per sentirmi anche un po' a casa vostra e per fare colazione o merenda insieme. In fondo il monitor che ci divide ha un vetro sottile e ormai mi sembra di conoscervi :-D Allora laviamoci le mani, indossiamo un grembiule e prepariamo insieme i biscotti integrali dolcificati solo con mele disidratate e datteri, senza zuccheri aggiunti! Io consiglio di utilizzare una farina semintegrale possibilmente macinata a pietra ed eventualmente dell'olio di girasole visto che è meno caratterizzante dell'olio extravergine d'oliva, comunque entrambi meglio se biologici visto che i residui chimici si fissano e restano persistenti nei grassi. La ricetta è preparata con soli ingredienti di origine vegetale, naturalmente e discretamente dolce, gustosa e salutare al tempo stesso... In altre parole Mipiacemifabene ;-) Se vi va fatemi sapere se la ricetta vi piace e magari proponete un argomento a vostra scelta.
In fondo al video vi lascio anche la scheda dei MIA 2016 (Macchianera Internet Awards - Gli Oscar del web).
Ho ricevuto una Nomination come Miglior Foodblogger italiana insieme a un fior fiore di colleghe/i di tutto rispetto. Io lì in mezzo sono un po' atipica visto che il mio blog propone ricette gustose e salutari con tanti "senza"...
Se trovate interessante e utile il mio blog, se credete nel mio progetto e volete assecondare questo cambiamento, potete decidere di votarmi. Trovate la scheda al seguente link oppure in fondo a questo post.
Il voto degli utenti pesa al 100% sull’esito finale, in poche parole; la giuria siete Voi!
Io vi ringrazio e prometto di ricambiarvi con il mio solito impegno e tante ricette gustose e sane per il resto dei mie giorni :-D Sentitamente grazie per il vostro supporto Mipiacemifabene ;-) G R A Z I E  !
Adesso vi lascio alla ricetta... BUONA VISIONE !






Ciao, alla prossima ricetta! Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette :-) e su Instagram 
Trovate il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche" (Macro Edizioni) su Amazon , sul sito di Macrolibrarsi, in versione pdf su Gruppo Macro Grazie! :-D

martedì 11 ottobre 2016

MIA16 - Macchianera Internet Awards: Votazione Finale - La Prova del Cuoco


Con profonda commozione ho il piacere di annunciarvi che, grazie ai vostri voti ho ricevuto una Nomination come Miglior Foodblogger ai Macchianera Internet Awards 2016; gli Oscar del Web!
Non vi nascondo che sul podio mi sento piccola piccola (come una formica) vicino agli altri nove nomi di spicco… Ma voi avete voluto così e ora posso leggere Federica Gif accanto a nomi del calibro di Sonia Peronaci, Chiara Maci, Giulia Scarpaleggia, Francesca Romana Barberini, Singerfood, Ilaria Mazzarotta, Flavia Imperatore, Vatinee Riva Sumivol, Stefano Paleari e Riccardo Casiraghi… Tutte/i padroni di casa di blog molto noti che propongono con maestria, ricette tradizionali italiane e del mondo, non impiegherete molto a capire che Mipiacemifabene è "contenitore" un po’ atipico… Propone post indipendenti, ricette gustose e salutari al tempo stesso, una cucina naturale che si ispira alla tradizione della bisnonna e alle linee guida del Codice Europeo per la Prevenzione del Cancro; un blog che esclude diversi ingredienti molto “pop”, in primis lo zucchero e tutti gli ingredienti raffinati industrialmente come le farine 0 e 00 ma che in compenso fa largo uso di ingredienti naturali, prevalentemente di origine vegetale. Sapete… Non penso di arrivare prima, già essere lì mi riempie il cuore di orgoglio e felicità perché significa che è in atto un vero e proprio cambiamento epocale, che oggi c'è spazio anche per la cucina sana e perché siete state/i voi a nominarmi! Perciò voglio provare a crederci. A questo punto sono qua a chiedervi un altro piccolo sforzo; se trovate interessante e utile il mio blog, se credete nel mio progetto e volete assecondare questo cambiamento, potete decidere di votarmi. Potete trovare la scheda al seguente link oppure in fondo a questo post. Pochi i dati richiesti, solo nome o soprannome e email che servono unicamente a verificare che siete persone in carne ed ossa e di conseguenza la validità dei voti; non vi arriveranno mai messaggi pubblicitari!
Per fare si che la votazione vada a buon fine sarà necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a vostra scelta.
Il voto degli utenti pesa al 100% sull’esito finale, in poche parole; la giuria siete Voi!
Io vi ringrazio e prometto di ricambiarvi con il mio solito impegno e tante ricette gustose e sane per il resto dei mie giorni :-D Sentitamente grazie per il vostro supporto Mipiacemifabene ;-) G R A Z I E  !

Io a "La Prova del Cuoco"!
Se vi siete perse/i il mio intervento a La Prova del Cuoco, lo protrete rivedere QUA io sono intorno al trentaduesimo minuto. Che dirvi?! Non credevo di farcela... Il cuore viene sottoposto a una non indifferente sollecitazione, per una "ragazza" di campagna, trovarsi in diretta su Rai 1 all'ora di punta, è decisamente un grande privilegio ma emotivamente vi assicuro che non è una passeggiata... Antonella è stupenda, accogliente e gentile, ha cercato di mettermi a mio agio e alla fine (tremore a parte) sono riuscita a completare il mio piatto. Vi ringrazio per il sostegno, per i vostri commenti sulla mia pagina Facebook e su quella de La Prova del Cuoco, nei momenti di esitazione ho pensato a voi... Thanks! Ecco qualche foto...













G r a z i e       a n c o r a        p e r        i l        s u p p o r t o        ! 


martedì 4 ottobre 2016

Il Pane Home Made (Pan Matteo)


Buongiorno! Come promesso eccomi qua con un tutorial per preparare il pane home made come facevano le nostre bisnonne. Pochi ma buoni gli ingredienti base; pasta madre, farina macinata a pietra acqua... (Apro parentesi) la materia prima di qualità è fondamentale; io consiglio di scegliere farine non raffinate biologiche macinate a pietra perché contengono ancora le preziose componenti del chicco come il germe ricchissimo di grassi essenziali Omega3, nelle farine 0 e 00 del supermercato invece resta solo amido quindi abbiamo un concentrato di zuccheri ed un ex alimento che si è impoverito e che regala solo calorie vuote e picchi glicemici... Quali sono i vantaggi di fare il pane a casa? In primo luogo qualità, risparmio, soddisfazione, bontà... Fare il pane è una cosa semplice e divertente che regala soddisfazioni a 360°. E' bello ed educativo coinvolgere anche bambini e ragazzi nella preparazione. Non a caso io vi propongo il "Pan Matteo" realizzato in collaborazione con mio figlio, come potrete immaginare per me si tratta di una ricetta importantissima che sono felice di condividere con voi, pensate è la prima di tutte le ricette contenute all'interno del mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche" (Macro Editore). In questo video vi comunico anche un importante notizia; venerdì 7 ottobre 2016 dalle 11:50 alle 13:30 potrete vedermi su Rai 1 a "La Prova del Cuoco", programma condotto brillantemente da Antonella Clerici. La data si avvicina, io aspetto i vostri messaggi :-) Se volete potete commentare anche sulla pagina Facebook della Prova del Cuoco. Spero che troviate utile questo nuovo video e che vi faccia venire voglia di mettere le mani in pasta. Ed ora vi auguro buona visione e buona panificazione!







Ciao, alla prossima ricetta! Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette :-) e su Instagram 
Trovate il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche" (Macro Edizioni) su Amazon , sul sito di Macrolibrarsi, in versione pdf su Gruppo Macro Grazie! :-D

giovedì 29 settembre 2016

Pancakes d'Avena & Magic Cream


Buongiorno! Oggi ho in serbo per voi una doppia ricetta con un video tutorial per imparare a fare i miei pancakes d'avena e una favolosa e salutare crema al cacao, entrambe libere da zucchero e da altri dolcificanti. La ricetta è stata preparata esclusivamente con ingredienti vegetali e senza olio, è leggera ma nutriente al tempo stesso, ideale per fare un pieno di energia e affrontare una nuova giornata con la giusta carica. L'avena è ricchissima di fibre e di Omega3, fa bene alla pelle e da un senso sazietà (certi tipi di avena sono tollerati anche dai chi soffre di celiachia). Il cacao fa bene alla circolazione, al cuore ed è ricchissimo di antiossidanti mentre i semi di chia sono un toccasana per stomaco e intestino e aiutano a regolarizzare colesterolo e glicemia inoltre hanno naturali proprietà addensanti che ci permettono di ottenere creme e dessert senza cottura... Qualche consiglio:
- Se preferite una crema al cacao più ricca potete sostituire l'acqua col latte di soia al naturale, viene ancora più buona
- Se volete abituarvi in maniera graduale ai dolci senza zucchero potete utilizzare il latte di di riso nella pastella dei pancakes al posto dell'acqua.
Prima di lasciarvi volevo ricordarvi che sabato presenterò il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche" (Macro Edizioni) alle 17:30 a Ravenna in via Luigi Cilla n.43/A Vi aspetto!
Se trovate il mio blog utile e interessante, potete decidere di candidarmi ENTRO venerdì 30 settembre 2016 ai Macchianera Awards 2016 compilando ed inviando la scheda che trovate QUA. I pochi dati che Vi verranno richiesti serviranno unicamente a verificare la validità dei voti; non verranno utilizzati per scopi commerciali e non Vi arriverà nessuna email. NOTA BENE:
Per convalidare il voto dovete esprimere le vostre preferenze per almeno 8 categorie ma non dovete inserire più di 4 volte il mio sito (http://www.mipiacemifabene.com) altrimenti le schede verranno annullate.
GRAZIE MILLE PER IL SUPPORTO !
Prometto che Vi ripagherò con tante ricette gustose e sane per il resto dei miei giorni! Mipiacemifabene ;-)
... E visto che sono di parola, torniamo a noi! I Pancakes d'Avena con crema al cacao è una ricetta che decisamente Mipiacemifabene ;-) Fatemi sapere se il video vi piace e se vi va iscrivetevi al mio canale YouTube (trovate tutti i link sotto il video). GRAZIE MILLE E BUONA VISIONE!



Ciao, alla prossima ricetta! Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette :-) e su Instagram 
Trovate il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche" (Macro Edizioni) su Amazon , sul sito di Macrolibrarsi, in versione pdf su Gruppo Macro Grazie! :-D

venerdì 23 settembre 2016

Nuovo Video! Le Cose Buone dell'Autunno


Buongiorno e benvenuto autunno! La mia stagione preferita che con i suoi colori caldi avvolge la vegetazione e la addormenta in attesa di un nuovo risveglio... Lo so, per molti la fine dell'estate non è il massimo ma vi assicuro che anche questi mesi ci possono regalare tante cose buone. Nel video che pubblico di seguito vi mostro i miei "preferiti" del periodo, vi parlo delle buone farine, di nuovi prodotti veramente senza zucchero e vi do anche qualche bella notizia in anteprima... Fatemi sapere se lo trovate utile e se desiderate vedere un video su come faccio il pane a casa, sarò lieta di metterlo in scaletta insieme agli altri che sto preparando. Se volete potete iscrivervi al mio canale YouTube mipiacemifabenetv e se lo ritenete opportuno potete condividerlo sui Social. In attesa dei vostri commenti vi auguro di trascorrere una buonissima nuova stagione... Buona Visione!



Ciao, alla prossima ricetta! Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette :-) e su Instagram Grazie! :-D

lunedì 19 settembre 2016

16 Ottobre Giornata Mondiale dell'Alimentazione


Buongiorno :-) Grazie mille a tutte/i coloro che sono intervenute/i al mio showcooking che ho tenuto sabato 17 settembre in occasione di Macrolibrarsi Fest, dimostrandomi come sempre affetto e interesse. Oggi non ho nessuna ricetta per voi ma vorrei parlarvi di un'interessante iniziativa... Questo post è rivolto a tutti i miei lettori ma in particolar modo agli insegnanti; maestre, professori, educatori e genitori che hanno un ruolo davvero importante nella nostra società. Il 16 Ottobre l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'Agricoltura (FAO), celebra la Giornata Mondiale dell'Alimentazione (GMA) e il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha inviato una circolare a tutte le scuole di ogni ordine e grado, incoraggiandole a dare rilievo alla ricorrenza, dedicando l'attività didattica del giorno 14 ottobre al tema che caratterizza la giornata mondiale dell' alimentazione 2016, vale a dire: "Il clima sta cambiando. Il cibo e l'agricoltura anche". Sul sito trovate anche un pdf con il regolamento per coinvolgere attivamente i ragazzi e partecipare a concorsi con diverse modalità a seconda anche della fascia d'età. Un'interessante iniziativa per sensibilizzare piccoli e grandi all'importanza dei nostri gesti quotidiani, all'influenza che possiamo avere sull'ambiente, alla nostra salute e al cibo naturale, quello vero che viene dalla terra e dal mare, prezioso bene al quale TUTTI dovrebbero avere diritto. Da parte mia non posso che sostenere la causa... E per restituire una corretta informazione, Vi consiglio di attenervi a questo breve trattato dal titolo molto indicativo; "IL CIBO DELL'UOMO", con solide basi scientifiche redatto dal prof. Franco Berrino (medico epidemiologo ed oncologo, è stato Direttore del Dipartimento di Medicina Preventiva e Predittiva dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano) disponibile in rete gratuitamente in formato pdf e pubblicato anche sul sito dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Se potete condividete questo post. Grazie. Mipiacemifabene ;-)