Iscriviti a mipiacemifabene ;-)

Facebook

martedì 20 ottobre 2015

Dado Vegetale Home Made e prossime presentazioni


Buongiorno :-) Qualche giorno fa ho pubblicato su facebook e su Instagram le foto del mio dado vegetale fatto in casa e in tante mi avete chiesto la ricetta, perciò oggi mi sono ritagliata un po' di tempo per pubblicarla. Dovete sapere che il dado fatto in casa è molto superiore qualitativamente rispetto a quello industriale, decisamente più salutare perché ricco di vitamine e sali minerali, divertente da preparare e anche molto conveniente! Ricordate di scegliere verdura biologica di qualità e se vi preoccupa il fatto che è più cara, fate in modo di utilizzarla al 100%. Infatti come mi diceva la nonna, abituata a tirare la cinghia in tempi difficili; "delle verdure non si butta via niente"! Sin da piccola mi ha insegnato che per fare un buon brodo saporito è necessario utilizzare le verdure con le rispettive bucce. Forse anche lei avrebbe potuto riassumere questo concetto nella frase "Tutto fa brodo" :-D che tra le altre cose è anche il titolo dell'ultimo libro di Lisa Casali dai contenuti molto interessanti che vi consiglio. Lei suggerisce di preparare un brodo utilizzando esclusivamente bucce, sottoprodotto che diversamente andrebbe buttato e sprecato; quindi dopo avere preparato una zuppa conservate gli scarti di cipolle, carote, aglio... Se amate organizzarvi e siete volenterose, quando avete un attimo di tempo potete preparare riserve di minestrone da conservare in comodi sacchetti gelo da riporre in freezer per i giorni in cui il tempo è tiranno e avete voglia di trovare il piatto pronto con pochi gesti. Bene; sappiate che tutti gli scarti di quelle verdure possono diventare un'altra ricetta utilissima per insaporire tutti i vostri piatti quotidianamente e preparare un buon brodo per scaldarsi in prospettiva dell'arrivo del freddo. Per realizzare questa ricetta io ho utilizzato un essiccatore al quale mi sto affezionando ogni giorno di più ma sappiate che, se non ne siete provviste potete sempre utilizzare il forno, possibilmente ventilato, alla temperatura più bassa che potete. Prima di passare ai dettagli vorrei ricordarvi i prossimi appuntamenti con le presentazioni del mio libro "Più ricette sane meno ricette mediche" edito da Macro:

VENERDI' PROSSIMO 23 OTOOBRE ORE 16:00 sarò al ROMEOW CAT BISTROT 
Condurrà Barbara Giovanetti (autrice tv). Seguirà showcooking!
Romeow Cat Bistrot V. Francesco Negri, 15 Roma (zona Ostiense) per info tel: 06 57289203

SABATO 31 OTTOBRE ore 16:00 presso la BIBLIOTECA A. BALDINI di SANTARCANGELO DI ROMAGNA v. Pascoli, 3 per info tel: 0541/356299

... In attesa di conoscervi, Vi lascio qualche foto e la ricetta del giorno! 

Ingredienti:
200 g di porri a rondelle sottili (la parte verde)
200 g di sedano tritato con le foglie
200 g di carote con la buccia a fettine sottili 
200 g di zucca con la buccia a fettine sottili
1 cipolla rossa affettata con la buccia 
2 pomodori affettati sottilmente
Qualche foglia di basilico (in alternativa 2 cucchiaini di basilico essiccato)
1 cucchiaino di curcuma
1/2 di cucchiaino di noce moscata
350 g di sale marino integrale

Procedimento:
Disponi la verdura affettata nei ripiani dell'essiccatore e avvialo a bassa temperatura fino a totale disidratazione dalle 12 alle 24 ore circa

(in alternativa puoi utilizzare il forno ventilato, avendo l'accortezza di lasciare l'anta leggermente aperta per permettere all'umidità di uscire. Imposta la temperatura più bassa possibile).  

Trasferisci tutte le verdure in un cutter insieme al sale, alla curcuma, alla noce moscata e frulla per qualche minuto alla massima potenza facendo qualche pausa di tanto in tanto per non stressare eccessivamente il robot. Setaccia il dado in polvere su un foglio di carta da cucina e trasferisci in vasetti di vetro ben puliti e asciutti. Il residuo più grossolano conservalo in un altro vasetto; oltre al dado così avrai ottenuto anche un ottimo preparato per zuppe! Per preparare un buon brodo versa 600 ml di acqua in un pentolino, aggiungi un cucchiaino colmo di dado, fai sobbollire per 10 minuti, e servi ben caldo con o senza pasta. Il dado vegetale fatto in casa è buono, economico, ecologico e sano; in altre parole Mipiacemifabene ;-) Ciao, alla prossima ricetta! Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette :-) e su Instagram Grazie! :-D 

13 commenti:

  1. Che meraviglia Fede...mi segno la ricetta perchè devo assolutamente farlo questo dado vegetale buono e sano ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si prova Elisa! Te la consiglio :-) Un bacione bellezza!!

      Elimina
  2. Ciao Fede e' un po' che mi riprometto di fare il dado in casa, non ho mai usato quello "finto", e mia mamma mi ha insegnato a preparare eventualmente un veloce brodo vegetale per le minestre speedy per i bimbi, anche solo con una cipolla e una vista di sedano, però l'idea del vasetto già pronto mi ispira da tempo. Praticamente se uso il forno le verdure si "seccano" soltanto giusto?
    Buona presentazione del tuo bel libro, bacioni Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luisa :-) Scusa tanto per il ritardo nella risposta ma sono sempre molto presa! Mi piace la tua mamma che ti ha abituata così bene <3 E mi piace quando dici "una vista si sedano" ;-) Si le verdure in forno si devono essiccare non cuocere. Il dado è molto buono e sa proprio di naturale. Ci vuole un po' di tempo per l'essiccazione ma ti assicuro che poi dura tantissimo. Insomma, te lo consiglio.
      Un bacione!
      Federica :-)

      Elimina
  3. la ricetta del dado viene giusta, giusta in tempo! inizia il freddo e s'apre ufficialmente la stagione di zuppe, creme, minestre... e un cucchiaino di dado ci sta sempre bene! Non trovo ancora in libreria il tuo libro...mi sa che lo ordinerò su un sito on-line. Non è che nel tour non includi anche qualche città del Veneto? semmai ti lascio il link d'una delle più belle librerie d'Italia che sta a Bassano, fanno sempre interessanti incontri con l'autore!!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe bellissimo venire dalle tue parti Mary! Per adesso le presentazioni sono programmate fino a dicembre ma nessuna tappa in Veneto. Se puoi lasciami il link della libreria di Bassano, proverò a proporlo alla casa editrice :-) Grazie del pensiero.
      Tornando alla ricetta Mary, devo dire che io non ho l'abitudine di utilizzare il dado ma adesso che ho il mio lo metterei ovunque :-) Credo sarà il mio regalo di Natale per tutti i miei cari. Grazie per essere passata. Ciao, un bacione e a presto!
      Federica :-)

      Elimina
  4. E' tempo di fare la provvista di dadi per l'inverno! Ottima la tua preparazione! ;)
    Tanti baci e auguri per tutto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Leti cara!! Si è vero, il brodo e le zuppe in inverno scaldano il pancino e il cuore :-) Un bacione!! Passerò presto a trovarti!!
      F*

      Elimina
  5. Ciao Federica, per questa ricetta posso usare il forno? Grazie mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Sonia :-) Se leggi bene ci sono anche le indicazioni per preparare la stessa ricetta nel forno :-) Grazie per la visita.
      Buona giornata
      Federica :-)

      Elimina
  6. Una ricetta utilissima... mi immagino il profumino in essicazione!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Speedy!! Il profumo è delizioso; di minestrina della nonna :-) Ciao, grazie per la visita
      Federica .-)

      Elimina
  7. Scusate a tutte per il ritardo nelle risposte... Sono molto impegnata con le trasferte e le presentazioni del libro. Un bacione a tutte e grazie per essere passate a salutarmi. Presto passerò anch'io a trovarvi!
    F*

    RispondiElimina