Iscriviti a mipiacemifabene ;-)

Facebook

martedì 26 febbraio 2013

© Cavolo in fiore


Oggi vi propongo un piatto delizioso e semplice per iniziare la settimana in modo sano senza rinunciare al gusto :-) Ecco cosa serve per prepararlo...

























Ingredienti:
240 g di pasta integrale
1 grosso cavolfiore
1 peperoncino piccante
2 cucchiai di semi di papavero Melandri Gaudenzio
2 spicchi di aglio
1 cucchiaio di salsa di soia
sale marino integrale
olio evo
sale
pepe

Procedimento:
Metti sul fuoco una pentola con l'acqua leggermente salata. Versa un goccio di olio extra vergine d'oliva in una padella e aggiungi il peperoncino e l'aglio tritati. Fai soffriggere a fuoco molto basso per 10 minuti. Lava e taglia il cavolfiore. Fallo cuocere 10 minuti nell'acqua bollente. Con l'aiuto di una ramaiola scolalo bene e trasferiscilo nella padella insieme all'aglio e il peperoncino piccante. Aggiungi la salsa di soia e fai insaporire. Butta la pasta, scolala al dente, unisci al cavolfiore e mescola il tutto. Impiatta e servi con una spolverata di pepe, i semi di papavero e un goccio di olio... Un piatto gustoso e sano! In altre parole mipiacemifabene ;-) Alla prossima ricetta :-D ciao! Federica :-) www.mipiacemifabene.com

Considerazioni:
Il cavolo non può proprio mancare sulle nostre tavole! E' ricchissimo di antiossidanti e di vitamina A, B, C e tanti sali minerali come ferro, potassio, acido folico... Inoltre ha una funzione protettiva e previene il cancro. Potete scegliere tra cappuccio (verde e viola), cavolo romano, broccoli, cavolo cinese, cavolini di Bruxelles, verza, cavolo cappuccio... Sbizzarritevi e gustatelo come più vi piace!

giovedì 21 febbraio 2013

© CastaGnam!


Un dessert super goloso, ideale per una colazione speciale o per la merenda dei ragazzi... Buttate lo zucchero dalla dispensa, con le mie ricette non vi servirà più ;-) Ecco cosa serve per preparare questa coppa squisita...



























Ingredienti:

60 g di farina di castagne (2 cucchiai circa)
3 dl di latte di riso
6 datteri
60 g di cioccolato fondente 71%
1 pizzico di vaniglia
granella di nocciole tostate qb

Procedimento:

Setaccia la farina di castagne in un pentolino dal fondo spesso, aggiungi la vaniglia, il latte di riso, i datteri e frulla finemente il tutto. Metti sul fuoco e porta a bollore mescolando continuamente. Fai cuocere altri 5 minuti circa. Trasferisci il budino di castagne in 3 coppette (o bicchierini). Sciogli il cioccolato fondente a fuoco bassissimo. Per non farlo impazzire non mescolare, limitati a spingere le parti ancora solide sul fondo. Versa il cioccolato fuso sopra le coppette e aggiungi le nocciole tostate e tritate... Una delizia!!! :-) Una ricetta super golosa, genuina e naturalmente dolce... In altre parole mipiacemifabene ;-) alla prossima! Ciao :-D Federica :-) www.mipiacemifabene.com

Considerazioni:
Dovete sapere che le castagne sono davvero preziose, infatti in passato venivano utilizzate come moneta di scambio. Durante l'inverno erano provvidenziali perché ricche di nutrienti; sali minerali, potassio, vitamine... Contengono carboidrati che si assorbono lentamente e sono indicate per l'alimentazione dei bambini. Chi mi segue da tempo sa che io utilizzo e raccomando soltanto ingredienti provenienti da agricoltura biologica... Nel caso delle castagne ve lo consiglio ancora di più. Infatti il metodo non bio, dopo la raccolta prevede l'utilizzo di prodotti chimici che eliminano gli eventuali insetti presenti all'interno del seme... Insomma meno castagne ma di qualità! :-)

mercoledì 20 febbraio 2013

La pasta madre


La madre di tutto il pane che vuoi...























In molti mi chiedono informazioni sul lievito madre per questo mi sono decisa a pubblicare un post dedicato. Quando si parla di questo prodotto antico e naturale, molte persone pensano che sia impegnativo come accudire un cucciolo e per questo motivo continuano ad utilizzare il lievito di birra che si trova al banco frigo del supermercato. Io non ho niente contro questo lievito ma ammetto che da quando sono passata alla lievitazione naturale non tornerei più indietro. Tutto cambia in meglio, il profumo è delizioso e il pane ottenuto con questo metodo si mantiene per molto più tempo. Non avete davvero più scuse… Fare il lievito madre in casa è davvero facile. Prendi 200 g di farina biologica semintegrale (la tipo 2), la trasferisci in un contenitore di vetro e aggiungi acqua qb (di bottiglia) fino ad ottenere una pasta morbida e umida che lavorerai con un cucchiaio di acciaio. Metti a riposare coperto con un canovaccio pulito lontano da correnti e fonti di calore (il forno è una buona soluzione, spento naturalmente ;-) ). In questa prima fase è importante coprire con un tessuto traspirante ed evitare la pellicola perché devono poter intervenire i batteri, quindi abbiamo realizzato una vera e propria trappola ;-) Dopo tre giorni troverai un impasto lievitato che presenterà una crosta sopra che va eliminata. Da questo momento dovrai "rinfrescare" il tuo lievito a giorni alterni per 10 volte circa. Procedi sciogliendo la pastella con un goccio di acqua di bottiglia e aggiungi farina fino ad ottenere una consistenza morbida e collosa... Fai riposare 1 giorno a temperatura ambiente per dargli il tempo di fermentare e il giorno dopo riponi il lievito in frigo (Io all'inizio di questa fase ho aggiunto la buccia di mezza mela biologica frullata finissimamente, vedrai che dopo i 15/20 giorni circa questi residui di saranno dissolti perché trasformati dai batteri l'aggiunta di buccia di mela comunque non è necessaria), a quel punto il tuo lievito è pronto; adesso puoi cominciare a preparare panetti con la consistenza più asciutta e compatta. Se avrai voglia questo lievito ti accompagnerà per sempre :-) Io lo conservo in frigorifero in un barattolo di vetro abbastanza grande chiuso con coperchio. Se domani sera voglio preparare la pizza o il pane  stasera lo dovrò tirare fuori dal frigo e rinfrescarlo aggiungendo acqua e farina (la consistenza in questo caso è meglio se è un pò morbida). Domani mattina sarà cresciuto. Ne utilizzerò circa 200/250 g per 500/600 g di farina, aggiungerò l'acqua, l'olio, il sale, scioglierò bene il tutto e poi uniro' la farina e impasterò normalmente, lascerò riposare l'impasto finché sarà raddoppiato ecc... la parte restante del lievito madre la rinfrescherò nuovamente conferendogli una consistenza compatta e la riporrò in frigo nel vasetto di vetro pronta per la prossima volta. Se una settimana non fai pane o pizza è sufficiente un rinfresco ogni 3/4 giorni. Se devi andare in vacanza una settimana (o anche 2) rinfreschi il lievito madre e aggiungi più farina per un impasto più grande e sodo; i microrganismi si nutrono di zuccheri quindi più farina gli dai più si manterranno, se presenterà una crosticina sopra non dovrai fare altro che eliminarla e utilizzare l'impasto sottostante… Sembra complicato ma vi assicuro che è facilissimo e poi viene proprio in automatico ed è un grande piacere :-) inoltre da tanta soddisfazione e i risultati sono notevoli! Se volete utilizzare subito il lievito madre potete recarvi in un punto macrobiotico più vicino a voi oppure in un forno biologico e chiedere se ve ne danno un pò. Io qualche anno fa l'ho preso al punto macrobiotico di Rimini pagata 1 euro circa (simbolico) poi l'ho rinfrescato e usato senza dovere aspettare. Mentre usavo quello ho dato vita al mio :-D La pasta madre mipiacemifabene ;-) Ciao, alla prossima :-D Federica :-) www.mipiacemifabene.com


martedì 19 febbraio 2013

© "CroccoLino"


Croccolino è un cracker fragrante e squisito dal buon sapore di pane... L'utilizzo della pasta madre, dei semi di lino e dell'olio extra vergine d'oliva lo rendono uno snack genuino e sano. Ideale per merende e aperitivi accompagnati da salse e patè vegetali. Ecco gli ingredienti che servono per prepararli...























Ingredienti:
400/500 g di farina integrale o semintegrale
3/4 cucchiai di semi di lino Melandri Gaudenzio
150 g di pasta madre (rinfrescata la sera prima)
2 dl di acqua tiepida
1 cucchiaino di sale marino integrale
2 cucchiai di olio evo

Procedimento:
sciogli la pasta madre con l'acqua tiepida e il sale poi aggiungi la farina setacciata. Impasta il tutto e tieni sempre vicino a te una ciotola di farina. Quando avrai ottenuto una pagnotta liscia ed elastica mettila a riposare per 1 ora circa. Riprendi l'impasto e comincia a stenderlo con un mattarello su un foglio di carta da forno spolverato con un pò di farina. Conferisci all'impasto una forma quadrata, versa due cucchiai di olio evo e, con l'aiuto di un pennello da cucina, distribuiscilo su tutta la superficie. Piega l'impasto come una busta da lettera e lascia riposare con sopra un altro foglio di carta da forno per 1 ora. Trascorso il tempo stendi nuovamente l'impasto fino ad ottenere un rettangolo allungato e fai la classica piegatura a libro per la pasta sfoglia. Fai riposare per 30 minuti circa. Ripeti un'altra volta questa operazione e fai riposare ancora. Ora stendi una sfoglia molto sottile sulla stessa carta da forno, cospargi la superficie con i semi di lino e fissali col matterello forma i crackers con uno stampo per ravioli o con una rotella, fai qualche buco con una forchetta e mettili a cuocere a 200 gradi per 10/15 minuti circa. Quando i crackers assumeranno un bel colore dorato saranno cotti. Fai raffreddare su una griglia, se li trasferisci in barattoli di vetro ben chiusi si conservano anche per molto tempo. Uno snack sano, genuino e gustosissimo che piace tanto anche ai bambini! Una ricetta che mipiacemifabene ;-) Alla prossima! Ciao :-D Federica :-) www.mipiacemifabene.com

Il consiglio: 
Tieni presente che quando si lavora con gli impasti, la quantità di farina da utilizzare può variare. Questo dipende dal tipo di farina utilizzato e dall'idratazione del grano quindi tienine sempre vicino a te una ciotola piena. 

venerdì 15 febbraio 2013

© Nuturella Spot


Siete pronte/i per lo spot più goloso della storia??!! Il "prodotto" pubblicizzato è certificato mipiacemifabene ;-) Sono curiosa di sapere cosa ne pensate :-D Ecco qua il video!


Potete trovare la video ricetta completa sul mio canale youtube MipiacemifabeneTV Il buongiorno ha un nuovo nome "nuturella"!


giovedì 14 febbraio 2013

© Sano Valentino


Oggi è la festa degli innamorati :-) Ci si scambia regali, ci si bacia e si cena al lume di candela... Ah l'amour! Il sentimento che fa girare il mondo da sempre... L'amore è quel sentimento che ti fa toccare il cielo e ti fa dannare; a volte passa, e altre volta dura tutta la vita... Quante sollecitazioni provoca al nostro cuore! Prendiamoci cura di lui. Se pensate di regalare al vostro partner una banale scatola di cioccolatini fermatevi; potete fare di meglio! Aprite la dispensa, prendete una stecca di cioccolato di qualità e una manciata di nocciole tostate. Le nocciole sono ricche di omega3 e il cioccolato contiene flavonoidi, magnesio, ferro... Oggi vi do la ricetta per mantenere il vostro cuore innamorato e in salute. Regalate Un "Sano Valentino" a chi amate e a voi stessi. 





















Ingredienti:

100 g di cioccolato fondente 85%
nocciole tostate qb

Procedimento:

Su un piatto piano disponi un foglio di carta da forno e appoggia sopra un tagliapasta a forma di cuore leggermente unto all'interno. In un tegamino dal fondo spesso metti il cioccolato ridotto a quadretti. Accendi il fuoco bassissimo! Per non farlo impazzire non mescolarlo ma spingi i quadretti sul fondo in modo che si sciolga in maniera omogenea. Trasferisci il cioccolato fuso nello stampo e guarnisci con le nocciole tostate tutta la superficie. Appoggia delicatamente un pò di pellicola e metti in frigo a solidificare per almeno un'ora. Aiutati con un coltello e sforma il tuo cuore di cioccolato. Adagialo in un piatto da dessert, e fallo trovare al tuo innamorato... Il suo cuore si scioglierà come cioccolato a bagno maria! Prenditi cura del tuo amato ;-) Buon "Sano Valentino"! Se vuoi un'idea per un San Valentino piccante la mia proposta è "Riz Hot Piccante"



Successo garantito :-D Una ricetta che mipiacemifabene ;-) Alla prossima! Ciao :-D Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette e se vuoi puoi unirti alla mia pagina di gradimento facebook :-) Grazie! :-D

lunedì 11 febbraio 2013

© Carneval Cous Cous


Ho il piacere di presentarvi la mia nuova video ricetta! Ecco a voi il mio "Carneval Cous Cous"

Quanti colori in un piatto!! Meravigliosi per i nostri occhi, la nostra salute e per il palato :-) Una ricetta veloce e facile da preparare. Ecco cosa serve...






















Ingredienti:
250 g di cous cous semintegrale
300 ml di acqua bollente leggermente salata
1/4 di cipolla
1/4 di cavolo cappuccio
2 carote
7 foglie di scarola 
1 mazzetto di rucola
1/2 limone (il succo)
100 g di fagioli neri (pesati secchi) Melandri Gaudenzio
1 cucchiaino di curry dolce
1 cucchiaino raso di paprica dolce
1/4 di cucchiIno di curcuma
1/4 di cucchiaino di peperoncino piccante
noce moscata qb
olio evo
sale marino integrale

Procedimento:
Porta a bollore l'acqua. Tosta il cous cous, trasferiscilo in una ciotola di vetro, aggiungi un un goccio di olio e le spezie. Unisci  l'acqua bollente, mescola bene e copri con un piatto in modo che si cuocia con il vapore. Riduci  le carote, la cipolla, il cavolo cappuccio e mettile le verdure in un mixer insieme al succo di limone. Trita il tutto. Taglia grossolanamente l'insalata e mettila in una grande ciotola, aggiungi la rucola, il mix di verdure tritate, il cous cous, i fagioli neri e mescola bene il tutto. Un piatto sano, colorato e gustoso... In altre parole mipiacemifabene ;-) Alla prossima ricetta!
Ciao :-D Federica :-)

VIDEO RICETTA
© "Carneval Cous Cous"


Special Guest il Professore Franco Berrino con i suoi preziosi consigli! :-) Un saluto a tutte/i voi! A presto. Federica :-) www.mipiacemifabene.com

venerdì 8 febbraio 2013

Nuova Video Ricetta!


Presto in arrivo una nuova video ricetta! Restate sintonizzate/i su mipiacemifabene ;-) A presto! Federica :-) www.mipiacemifabene.com












mercoledì 6 febbraio 2013

© Healthy party!


Un'idea per un party o semplicemente una merenda gustosa e sana! Si prepara in pochi minuti e con una spesa minima per un grande risultato. Ecco gli ingredienti...






















Ingredienti:
300 g di mais Melandri Gaudenzio
100 g di cioccolato fondente
2 cucchiai di latte di riso
1 pizzico di sale marino integrale
1 cucchiaio di olio di girasole (spremuto a freddo)

Procedimento:
Metti una padella dal fondo spesso sul fuoco con l'olio e quando è ben caldo aggiungi il mais. Copri con un coperchio e attendi che scoppino tutti i chicchi. Aggiungi un pizzico di sale marino e trasferisci in pirottini da muffin. Sciogli il cioccolato fondente a bagno maria e aggiungi 2 cucchiai di latte di riso. Amalgama bene e quando avrai ottenuto la giusta consistenza fai colare il cioccolato sui pop corn. Metti in frigo 1 ora circa per dare il tempo al cioccolato di solidificarsi. Mettili sul tavolo e fotografali perchè appena arriveranno gli invitati spariranno in un batter d'occhi ;-) Una ricetta semplice, sana e golosa! In altre parole mipiacemifabene ;-) Alla prossima! Ciao :-D Federica :-) www.mipiacemifabene.com

lunedì 4 febbraio 2013

Grazie del fior ;-)




Con questo post volevo ringraziare Elisa e Silvia, due sorelle molto simpatiche che hanno dato vita a questo bellissimo blog "Coccole alla Panna" che mi hanno assegnato il premio "Sunshine award"


... Poi ringrazio la bravissima Virginia del blog "Yogurt Shades" per avere assegnato a mipiacemifabene ;-) il premio "Liebster Award"


In questo periodo sono davvero molto impegnata e purtroppo non trovo il tempo materiale per assegnare questo premio ad altre persone. Vi chiedo scusa per questo ma vi ringrazio tantissimo ugualmente! A prestissimo con nuove ricette ;-) www.mipiacemifabene.com


venerdì 1 febbraio 2013

© FalafHeath 2


Lo so, avrei potuto anche evitare di pubblicare questo post perchè la ricetta è tale e quale a quella dei miei precedenti "FalafHealth" ma avendo cambiato la verdura e la salsa ho pensato di fare una versione più invernale :-) Ve la presento immediatamente!

























Ingredienti per i "FalafHealth":
350 g di ceci secchi Melandri Gaudenzio
1/2 cipolla 
2 spicchi d'aglio
2 cucchiai abbondanti di prezzemolo tritato
1 cucchiaino abbondante di curry
1 cucchiaino raso di cumino
1 cucchiaino di semi di coriandolo
olio evo
sale marino integrale
pepe
pane grattugiato qb (facoltativo)

Ingredienti per la piada:
1 cup di farina integrale (180 g circa)
1 dl di acqua fredda
1 pizzico di sale
2 cucchiai di olio evo
sale

Ingredienti per farcire:
2 broccoli
1/2 cavolo cappuccio viola
1 spicchio d'aglio
1 yogurt di soia senza aromi
aglio orsino secco (o erba cipollina, o prezzemolo)
misticanza di fiori
aceto di mele qb
3 cucchiai di olio evo
sale marino integrale
pepe

Procedimento per i "FalafHealth":
Dopo avere tenuto a bagno i ceci per una notte sciacquateli e scolateli bene, metteteli nel mixer insieme al prezzemolo, la cipolla, l'aglio, il curry, il cumino e il coriandolo precedentemente tostati, 3 cucchiai di olio evo 1 pizzico di sale, una macinata di pepe e tritate finemente il tutto. Prendete una placca da forno, ungetela con un pennello da cucina e con l'aiuto un tagliapasta di piccole dimensioni formate le vostre crocchette di ceci pressandole bene. Aggiungete un altro goccio di olio in superficie (possibilmente con un diffusore spray) e infornatele a 200 gradi per 25/30 minuti. Se non riuscite a modellare le polpette aggiungete una presa di pane grattugiato ma fatelo solo se occorre.

Procedimento per la piada:
In una ciotola setacciate la farina e aggiungete il sale, l'olio e l'acqua. Mescolate con una forchetta poi impastate. Mettete il testo sul fuoco così quando sarà il momento di cuocere le piadine sarà bello caldo. Formate delle palline della grandezza di un mandarino e, con il matterello, stendete l'impasto molto sottile. Cuocete 1 minuto da un lato e un pò meno dall'altro. Le piade dovranno essere chiare, morbide ed elastiche e poi le dovrete impilare per fare per poterle modellare con più facilità. Se le preferite più dorate potete scaldarle ulteriormente dopo averle farcite.

Procedimento per farcire:
Taglia finemente il cavolo cappuccio e metti ad appassire nel testo ancora caldo che hai utilizzato per cuocere la piada. Aggiungi un goccio di aceto di mele e mescola il tutto. Appena si saranno un pò ammorbiditi condisci con un goccio di olio e un pizzico di sale. Lava i broccoli. In una pentola a pressione metti sul fondo i gambi e sopra le cime, aggiungi un dito d'acqua, un pizzico di sale e cuoci per 1 minuto dal momento del soffio. Fai sfiatare la pentola, metti i gambi in un frullatore insieme all'aglio, l'olio, il sale, il pepe e frulla il  tutto insieme a un pò di acqua di cottura fino ad ottenere la consistenza di una maionese morbida. Unisci lo yogurt di soia e incorpora bene il tutto. Prendi un piatto e metti sul fondo il cavolo cappuccio, i broccoli intorno, i "FalafHealth" al centro e un pò di salsa. aggiungi un goccio di olio, una macinata di pepe e infine una pò di misticanza di fiori. Anche questa versione è speciale, garantito! ;-) Una ricetta gustosa, colorata e sana... In altre parole mipiacemifabene ;-) Alla prossima! Ciao :-D Federica :-) www.mipiacemifabene.com