Iscriviti a mipiacemifabene ;-)

Facebook

mercoledì 15 maggio 2013

Ravioli Mipiacemifabene ;-)


La pasta fatta in casa mi riporta ai ricordi della mia infanzia... Lavorare sul tagliere insieme alla nonna non ha prezzo ma adesso tocca a me insegnare la "nuova sana tradizione" ai più piccoli e, anche se ancora non sono nonna (e credo che dovrò attendere ancora un bel pò per questo titolo) mi diverto a impastare e a sperimentare nuovi accostamenti :-) Questi ravioli sono davvero ottimi è hanno proprio il sapore che vuoi trovare in questo genere di piatti... Confort food per tutti!























Ingredienti per la salsa:
1/2 bottiglia di passata di pomodoro
3 foglie di basilico fresco
1/2 costa di sedano
1/2 cipolla piccola
1 spicchio d'aglio
1 carota
peperoncino
olio evo
sale

Ingredienti per il ripieno:
350 g di tofu
5 foglie di basilico
1 mazzetto di rucola
1 cucchiaino di sale marino integrale
1 cucchiaio di succo di limone
la scorza di 1/2 limone
2 cucchiai di olio evo
noce moscata qb
origano qb
pepe qb

Ingredienti per la pasta:
100 g di farina di semola
150 g di farina di grano tenero semintegrale
1 cucchiaino raso di sale marino integrale
1/2 cucchiaino di curcuma
1 cucchiaio di olio evo
125 g di acqua

Procedimento per la salsa:
Metti il basilico, il sedano, la cipolla, l'aglio e la carota in un mixer e trita il tutto. Trasferisci in un tegame insieme a un goccio di olio. Fai andare il tutto a fuoco basso per 10 minuti poi aggiungi il pomodoro, il peperoncino (facoltativo), un pizzico di sale e fai cuocere con il coperchio per 30 minuti circa.

Procedimento per il ripieno:
Prendi il tofu, sciacqualo e scolalo. Riducilo un pò e mettilo nel mixer insieme al basilico, la rucola, il sale, il succo di limone, la scorza, l'olio, la noce moscata, l'origano, il pepe e frulla il tutto fino ad ottenere una crema densa.

Ingredienti per la pasta:
In una ciotola di vetro setaccia le farine, il sale, la curcuma e miscela il tutto con una frusta. aggiungi l'olio, l'acqua e impasta fino ad ottenere una consistenza liscia ed elastica. Copri con un piatto, metti a riposare in frigo e nel frattempo prepara il ripieno. Riprendi l'impasto, stendilo sottile e tieni a portata di mano la farina. Piegalo a metà, distribuisci il ripieno nella parte superiore a distanza regolare, copri con l'altra parte di sfoglia e forma i ravioli con un tagliapasta. Abbi cura di sigillarli bene con le dita in modo che non si aprano durante la cottura. Porta a bollore una pentola con abbondante acqua leggermente salata e versa un goccio di olio, butta la pasta e copri con un coperchio. Fai cuocere qualche minuto e mescolali con molta delicatezza. Metti la salsa di pomodoro sul fondo del piatto e distribuisci i ravioli. Decora con qualche foglia di basilico e poca scorza di limone... Buonissimi! Una ricetta che Mipiacemifabene ;-) Alla prossima! Ciao :-D Federica :-)  www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter e se vuoi puoi unirti alla mia pagina di gradimento facebook :-) Grazie! :-D

Il consiglio: 
Prepara la salsa il giorno prima e conservala coperta nel frigo così ti potrai dedicare al resto con più calma :-)

22 commenti:

  1. Uau Fede,che belli!! io da quando ho smesso si mangiare il formaggio non ho più proprio più mangiato ravioli! :( mi piacerebbe avere la macchina per la pasta così da farli da me, perchè a mano la cosa mi spaventa assai! :\
    Però mi mancano, accidenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao peanut :-)
      sai che non ci ho messo molto a prepararli?!?
      Per accorciare un pò i tempi però potresti prepararli in maniera diluita.
      Io ad esempio l'ultima volta che li fatti ho preparato il giorno prima la salsa di pomodoro, il ripieno e l'impasto che ho coperto bene con pellicola per alimenti e conservato in frigo.
      Il giorno dopo devi stendere la pasta, farcirla e cuocere... Scaldi la salsa impiatti e hai fatto ;-)
      Questi ravioli sono molto buoni, sono piaciuti tantissimo anche a mio figlio 15enne ;-) che ha fatto anche il bis! Queste si che sono soddisfazioni ;-)
      Grazie carissima Peanut! Un bacione e a presto!

      Federica :-)

      Elimina
  2. Risposte
    1. eheheeh! Sono lontani dalla perfezione ma fanno la loro figura e soprattutto sono squisiti :-D
      Grazie mille Cesca ;-) troppo buona!
      Un bacione

      Federica :-)

      Elimina
  3. Ciao Federica, i tuoi piatti sono sempre una scoperta ... e soprattutto non sono mai "tristi" ... ho diverse amiche vegetariane che cucinano solo piatti tristi ed informi ... i tuoi sono sempre bellissimi!!! Hai tutta la mia stima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazieeee!! Che coomplimentone!!!
      Bacibacibaci!

      Elimina
  4. Come sempre Fede 6 fenomenale..foto, ricetta e abbinamenti sempre azzeccatissimi e originali..
    Adoro fare la pasta in casa e quella ripiena è sempre un gran divertimento ^_* Io uso solo semola e vino bianco, proverò anche la tua versione <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Consu!!!
      La tua pasta di semola con vino bianco va benissimo!
      Anch'io l'ho provata qualche volta e l'ho trovata un'ottima soluzione :-)
      Grazie per essere passata :-)
      Un bacione e a presto!

      Federica :-)

      Elimina
    2. Ciao Fede e Consuelo,
      cos'è questa storia della semola e il vino bianco?? :)

      Elimina
    3. Ciao Vu :-)
      Il vino bianco rende l'impasto più elastico e sodo grazie al contenuto di zuccheri naturali.
      Se vuoi puoi provare a mettere 80 g di acqua e i restanti 45 g di vino bianco secco :-)
      Baci!

      Elimina
  5. Bellissimi i tuoi ravioli :)
    Anche io in passato quanti ne ho fatti con la mamma...questo inverno li ho fatti spesso con ripieno di zucca e patate, mandorle tritate e un po' di peperoncino! La tua versione invece è più estiva, con la rucola e il basilico mi ispira tantissimo! Alla prossima voglia/nostalgia di ravioli li provo!
    Un bacione

    P.S. Ti ho risposto al commento sul mio blog ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alice! Ciao stellina!!
      Mi hai fatto venire fame con il tuo elenco sai!?! :-D ;-)
      Biricchina ;-)
      si, ho visto prima il tuo messaggio :-) ti ho risposto ;-)
      Baci

      Federica :-)

      Elimina
  6. Forse sarò ripetitiva, ma è la realtà, pertanto: eccezionale nella ricetta, eccezionale nelle foto, eccezionale negli abbinamenti.
    Bravissima, ma come sempre daltronde!!
    Normalmente se li preparo con ripieno "bianco" uso la ricotta perchè non ho un buon rapporto con il tofu. ma giuro che li proverò e ti farò sapere.
    Un abbraccio grande tesoro, ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Sabrina!!!!!!!!!!!!!!!
      Il tofu di per se non appassiona neanche me ma c'è di buono che essendo abbastanza neutro lo puoi abbinare agli ingredienti che ti piacciono! In questa versione è davvero buono, a prova di onnivoro! ;-) Mio figlio adora questi ravioli e l'ultima volta mi ha dato grandissime soddisfazioni chiedendo il bis ;-)
      Se non vuoi azzardare tanto, la prossima volta proverò a fare un ripieno "tofufree" per te ;-)
      Un bacione e grazie ancora!!!
      Smack!!!!!!!

      Federica :-)

      Elimina
  7. Complimenti per la splendida ricetta!!! Felice giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille a te Paola per essere passata!
      A presto :-D
      Un abbraccio

      Federica :-)

      Elimina
  8. chissà che bella bambina devi essere stata! :-)
    che meraviglia!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ero una bella bambina che amava mangiare... e si è sempre notato ;-) ;-)
      Grazie Elena :-) Smack!!!

      Federica :-)

      Elimina
  9. no va bè.... e questi splendidi tortelli????degni della più grande razdora (così sono chiamate in montagna in provincia di reggio emilia dove vado sempre, le maghe della sfoglia tirata a mano).se vede che hai avuto una buona maestra.su quello sono stata fortunata anch'io,me l'hanno insegnata la zia e la mamma del mio compagno.mi manca di fare i capeletti ancora ma, lì ci vuole veramente una pazienza certosina a fare tutti quei quadratini piccoli e poi piegarli (la piegatura del capeletto mi crea ancora problemi ti dico la verità.anche se è mattina,mangerei un piattine dei tuoi tortelli SUBITO!ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheheheh !!
      grazie mille!!
      anche a me piacerebbe mangiare questi tortelli a colazione! ;-)
      Quando ero piccola mi ricordo che io, mia sorella e mia cugina andavamo da mia nonna per preparare i cappelletti per Natale... Lei ci diceva di farli piccolissimi e appena si distraeva ritagliavamo dei quadrati grandissimi di pasta per finire prima il "lavoro" e andare a giocare ;-) :-D
      Che ricordi...
      Da noi le super esperte di sfoglia si chiamano 'zdore :-D
      Ciao, grazie ancora :-)
      Smack!

      Federica :-)

      Elimina
  10. Che buoni!!! li abbiamo mangiati a pranzo, proprio noi che il tofu lo acquistavamo solo aromatizzato, oggi abbiamo usato quello al naturale (che costa anche meno!) e soprattutto complimenti per l'impasto: si stende benissimo. Con la tua ricetta della pasta o anche quella della piadina non ho mai avuto difficoltà, mi piacciono anche per questo le tue ricette, sono precise, grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marina!!!
      Mi fa tantotantotanto piacere che ti siano piaciuti!!
      Un bacione mega!

      Elimina