Iscriviti a mipiacemifabene ;-)

Facebook

martedì 19 febbraio 2013

© "CroccoLino"


Croccolino è un cracker fragrante e squisito dal buon sapore di pane... L'utilizzo della pasta madre, dei semi di lino e dell'olio extra vergine d'oliva lo rendono uno snack genuino e sano. Ideale per merende e aperitivi accompagnati da salse e patè vegetali. Ecco gli ingredienti che servono per prepararli...























Ingredienti:
400/500 g di farina integrale o semintegrale
3/4 cucchiai di semi di lino Melandri Gaudenzio
150 g di pasta madre (rinfrescata la sera prima)
2 dl di acqua tiepida
1 cucchiaino di sale marino integrale
2 cucchiai di olio evo

Procedimento:
sciogli la pasta madre con l'acqua tiepida e il sale poi aggiungi la farina setacciata. Impasta il tutto e tieni sempre vicino a te una ciotola di farina. Quando avrai ottenuto una pagnotta liscia ed elastica mettila a riposare per 1 ora circa. Riprendi l'impasto e comincia a stenderlo con un mattarello su un foglio di carta da forno spolverato con un pò di farina. Conferisci all'impasto una forma quadrata, versa due cucchiai di olio evo e, con l'aiuto di un pennello da cucina, distribuiscilo su tutta la superficie. Piega l'impasto come una busta da lettera e lascia riposare con sopra un altro foglio di carta da forno per 1 ora. Trascorso il tempo stendi nuovamente l'impasto fino ad ottenere un rettangolo allungato e fai la classica piegatura a libro per la pasta sfoglia. Fai riposare per 30 minuti circa. Ripeti un'altra volta questa operazione e fai riposare ancora. Ora stendi una sfoglia molto sottile sulla stessa carta da forno, cospargi la superficie con i semi di lino e fissali col matterello forma i crackers con uno stampo per ravioli o con una rotella, fai qualche buco con una forchetta e mettili a cuocere a 200 gradi per 10/15 minuti circa. Quando i crackers assumeranno un bel colore dorato saranno cotti. Fai raffreddare su una griglia, se li trasferisci in barattoli di vetro ben chiusi si conservano anche per molto tempo. Uno snack sano, genuino e gustosissimo che piace tanto anche ai bambini! Una ricetta che mipiacemifabene ;-) Alla prossima! Ciao :-D Federica :-) www.mipiacemifabene.com

Il consiglio: 
Tieni presente che quando si lavora con gli impasti, la quantità di farina da utilizzare può variare. Questo dipende dal tipo di farina utilizzato e dall'idratazione del grano quindi tienine sempre vicino a te una ciotola piena. 

21 commenti:

  1. Ma belli che sono... li farò per le mie fatine, senza dubbio!!! Un bascio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Belli e buoni patty! Un saluto e un bacione a te e alle tue fatine ;-) a presto!

      Grazie!

      Federica :-)

      Elimina
  2. Una volta che scopri la bontà degli impasti con la pasta madre, non torni più indietro! Anche io sono dentro al tunnel! Ricetta sfiziosissima :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione lisa! Vorrei sentire sempre questo profumo in casa :-) è delizioso! Ciao, grazie per essere passata :-)

      Federica :-)

      Elimina
    2. cosa vuol direpasta madre (rinfrescata la sera prima ....

      Elimina
  3. Molto sfiziosi, chissa quanti ne mangerei!!! In non faccio la pasta madre, come la sostituisco? Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao giovanna! In effetti uno tira l'altro... Sono buonissimi! :-) il non sono più abiatuata al lievito di birra ma se hai esigenza di utilizzare quello ti consiglio di usarne poco e fare lievitare di più la pagnotta. In genere si utilizza un panetto per 400/500 g di farina. :-)

      Elimina
  4. Cosa c'è di meglio che del buon 'pane e affini' fatto in casa :D
    Stupendi e ricchi di fibre e nutrienti ;)
    Brava Fede!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cami :-) grazie! In effetti quando si parla di pane, focacce, grissini, crackers... Si parla dei miei cibi preferiti. Anche prepararli è bellissimo :-D un bacione cara cami, a prestissimo ;-)

      Federica :-)

      Elimina
  5. ho un sacco di semi di lino, di zucca, di sesamo... questa tua ricetta casca a pennello!! complimenti per il blog! Ti seguo.
    ciao, E.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao enrica :-) grazie! :-) sono contenta che ti piaccia il mio blog :-D restiamo in contatto! :-D a presto

      Federica :-)

      Elimina
  6. l'aspetto è invitantissimo! con tutti quei semini... mmmm!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao elena :-D erano davvero buonissimi! :-D grazie per essere passata :-) un bacione!

      Federica :-)

      Elimina
  7. mi acchiappo un croccolino!!!! sono simpaticissimi con questo nome e immagino altrettanto buoni!!! ciaooo bacii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheeheheh' grazie ciorelle!! Un bacione :-D

      Federica :-)

      Elimina
  8. Ciao Federica, devo confidarti una cosa.Come mi è apparsa la foto del titolo (piattino e posate), mi sono unita ai tuoi followers. Solo dopo mi sono mesa a vedere le tue ricette. Non mi sono sbagliata. Il tuo blog mi è piaciuto a primo impatto ma anche al secondo. Ora aspetto il terzo. un bacio e in bocca al lupo per il contest

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh wow!! ma tu sei un mitone!! :-D che bello sapere che ti piaccio ;-) molto molto contenta!! grazie mille :-) un bacione

      Federica :-)

      Elimina
  9. Non vedo l'ora di provare a farli..... quando avrò il mi lievito madre ovviamente. I semi di lino li uso spesso perché mi piacciono, come quelli di sesamo e di girasole.
    Bye

    RispondiElimina
  10. Ah si, col lievito madre ti divertirai un mondo!!!

    RispondiElimina
  11. Adoro le tue ricette, ma devo fare i complimenti soprattutto per i titoli dei post: sono veramente simpatici, appropriati e creativi ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!!! non immagini quanto mi faccia piacere questo complimento! :-D Anche per i titoli mi impegno assai ;-) ciao, un bacione e buona giornata!!

      Federica :-)

      Elimina