Iscriviti a mipiacemifabene ;-)

Facebook

giovedì 22 novembre 2012

Red vegvelt ©



Rimango sempre a bocca aperta di fronte a questa tipica torta americana, anche se non sono un’amante del genere ma questa in particolare è davvero incantevole! Aggiustando qualcosa nella ricetta originale, ho deciso di fare una mia versione… Ve la presento!



Ingredienti:

2 cups di farina semintegrale
1 cucchiaio raso di cacao amaro
1 cucchiaino raso di vaniglia bio
3 cucchiai di malto
1 bustina di lievito
1/2 cup di succo di rapa rossa cruda
1 cup e 1/2 di latte di riso o soia (circa)
6 cucchiai di olio di girasole
1 cucchiaio di aceto di mele
1 stecca di cioccolato fondente (100 g circa)


Procedimento:
Metti in una ciotola la farina, il cacao, la vaniglia, il lievito, e miscela il tutto. Unisci la barbabietola, il malto, il latte, l’olio, l’aceto e mescola bene con una frusta fino ad ottenere una crema morbida e priva di grumi. Trasferisci l’impasto in una tortiera leggermente unta e inforna a 180 gradi per 40 minuti circa (consigliata la prova stecchino). Lascia raffreddare. Sciogli il cioccolato a bagnomaria e ricopri la superficie della torta con la glassa di cioccolato aiutandoti con una spatola in silicone.



Metti a riposare in frigorifero per 15 minuti… Deliziosa!!



Considerazioni:

Utilizzando barbabietole al naturale bisogna tenere presente che non sono tutte uguali, quindi la concentrazione di colore può variare da rapa a rapa. Ho notato che le ricette americane prevedono l’utilizzo di un colorante concentrato estratto da queste rape, naturalmente però a fare compagnia all’ortaggio ci sono altri ingredienti di dubbia genuinità… La mia, oltre ad essere molto buona è una versione più sana :-) In altre parole mipiacemifabene ;-) Alla prossima ricetta! Ciao :-D Federica :-) www.mipiacemifabene.com

11 commenti:

  1. Non ti smentisci mai!!! La torta è bellissima e credo davvero buona. Ti dirò quando la proverò.
    E se ti va fai un giro da me... c'è qualcosa per te.

    RispondiElimina
  2. Che buona!!! Mi piace il tuo blog di ricette sane :D

    RispondiElimina
  3. Graziepiovono polpette!!! :-) sono contenta che ti piaccia il mio blog :-D tornero' a trovarti presto :-) un abbraccio!

    Federica :-)

    RispondiElimina
  4. Me encanta esta receta es muy saludable y muy bonita adoro las betarragas,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille rosita!!!! Un bacione!!! :-)

      Federica :-)

      Elimina
  5. Ciao Federica, Lalexa ha parlato di te e mi sono incuriosita... ma è belllissimo questo blog!!! A pare che graficamente è carinissimo e particolare ma poi ci sono un sacco di ricette sane (mi brucia l'argomento... sono a dieta da pochi giorni!)... Ti seguo volentierissimo! Se ti va passa a trovarmi qui http://ilcastellodipattipatti.blogspot.it/ che mi fa piacere! Un bascio!! Pattipa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao patty patty :-) che bello che ci siamo trovate!!! Benvenuta!! Un abbraccio :-***

      Federica :-)

      Elimina
  6. acci... c'ho provato un sacco di volte e non ci sono mai riuscita, neanche con la barbabietola (in cosa? Ottenere una torta rossa senza coloranti, naturali o artificiali che fossero).
    Insomma, ti copio pure questa.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao faustidda :-D grazie mille ;-)
      In effetti come ho scritto in "considerazioni" la concentrazione di colore dipende molto dalle rape che si utilizzano... All'occhio sono tutte uguali ma ripetendo la ricetta piu' volte ho constatato che non e' mai uguale... Un altro ingrediente che incide sulla colorazione rossa e' anche il cacao. Certi sono molto scuri ma io ho l'abitudine di utilizzare un cacao del mercato equo e solidale che viene macinato a crudo quindi e' molto piu' chiaro :-)

      Elimina
  7. Ah! Le rape che ho utilizzato io le ho acquistate in un supermercato biologico, purtroppo non ricordo la marca. La prossima volta guardo bene e te lo dico ;-) un bacione, ciao!

    Federica :-)

    RispondiElimina